Giovedì, 18 Luglio 2024
Attualità Magione

Luigi Malerba ancora sul podio con le sue pizze al sapore di Umbria

Due secondi posti al 7° Trofeo Internazionale Il Magnifico di Arezzo

Luigi Malerba, piazzaiolo dei Cento Passi di Magione, torna sul podio, ad appena un mese dal primo posto al campionato Toscano di pizza, con le sue pizze che raccontano l'Umbria.

Questa volta lo scenario si sposta al 7° Trofeo Internazionale Il Magnifico, che si è svolto il 5 dicembre ad Arezzo.

Luigi si è messo in luce in due categorie: 2° posto categoria KM 0 e 2° posto categoria Pizza Fritta, entrambi risultati centrati con pizze realizzate con ingredienti umbri.

La pizza km 0 “Sensazioni di Lago” è un omaggio al Trasimeno, ospita la Carpa Regina del Trasimeno, fornita dalla Cooperativa dei pescatori, l'antico Cece nero e l'olio nuovo forniti da Orsini Flavio di San Donato e peperonata Umbra.

La pizza fritta “La resilienza di Norcia” è un rispettoso omaggio agli abitanti e produttori tutti di Norcia che con grande fatica, dignità e coraggio si stanno rimettendo in piedi dopo la tragedia del terremoto è stata realizzata con Pecorino di Norcia Testa Nera, lonza tipica di Norcia e scaglie di Tartufo nero estivo sempre di Norcia.

Le farine utilizzate sono del mulino Fagioli.

pizza malerba

“È stata una bellissima esperienza. Questa volta è stata una competizione dal livello molto alto e sinceramente non pensavo di portare a casa il podio, addirittura due è stato un risultato molto appagante. Come sempre mi sono impegnato al massimo cercando di valorizzare i grandi prodotti che ci regala l'Umbria ed i progetti sono andati in porto – ha detto Malerba - Continuare ad essere ambasciatore della mia regione attraverso la pizza rimane un grande dovere ed onore. Un ringraziamento particolare alla mia famiglia che mi sostiene sempre, ma in particolare a mio figlio Alberto che presente alla manifestazione con me è stato di grande aiuto”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Luigi Malerba ancora sul podio con le sue pizze al sapore di Umbria
PerugiaToday è in caricamento