menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

INVIATO CITTADINO Agriflor, Italia Nostra esulta: "Il Consiglio di Stato dà ragione ai cittadini"

Italia Nostra – per voce del suo presidente Luigi Fressoia – esprime soddisfazione per la conclusione dell’annosa vicenda Agriflor di Villa Pitignano

Italia Nostra – per voce del suo presidente Luigi Fressoia – esprime soddisfazione per la conclusione dell’annosa vicenda Agriflor di Villa Pitignano. “La sentenza del Consiglio di Stato – scrive Fressoia a nome del Direttivo – restituisce, infatti, alle popolazioni di Villa Pitignano, Bosco, Ramazzano e Ponte Felcino il diritto a vivere senza i maleodori che la ditta Agriflor ha provocato finora nel proprio ciclo lavorativo”.

La questione è datata e gli esiti hanno altalenato tra conclusioni diverse. Gli abitanti di prossimità si erano riuniti in comitato “combattivo ed attento” e l’esito della vicenda giustifica – scrive Italia Nostra – “un plauso convinto all'avvocato che lo ha costantemente assistito”. Ripercorrendo il complesso iter della neverending story, con precisione Fressoia ricorda essersi trattato di “una lunga vicenda amministrativa, e purtroppo giudiziaria, che finalmente vede un esito positivo”.

Quale la causa dell’estenuante protrarsi? Tutto avrebbe potuto concludersi più celermente “se il Comune avesse agito in modo coerente, peraltro evitando l’incriminazione per abuso di ufficio a carico di due suoi dirigenti”. È da chiarire che Italia Nostra “non ha mai espresso alcun pregiudizio contro la vita e il lavoro della ditta in sé, bensì ribadisce l’auspicio di una proficua delocalizzazione”. Osserva qualcuno: “Sì, ma i costi chi li sopporterà? Non c’è il rischio che un’azienda sana possa entrare in una profonda crisi finanziaria per le conseguenze degli oneri della ventilata delocalizzazione?”. Certamente anche questo è un problema.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento