rotate-mobile
Attualità

INVIATO CITTADINO Perugia assetata di musica

Lo dimostra il sold out dell’Aula Magna di Palazzo Gallenga

Perugia assetata di musica. Lo dimostra il sold out dell’Aula Magna di Palazzo Gallenga. La ripresa delle attività musicali dell’Agimus fa il pieno, proprio in quella sala dove nacque la Sagra Musicale Umbra, sotto la guida culturale e spirituale di Guido Visconti di Modrone.

Un pubblico eterogeneo e trasversale alle età, accomunato dalla passione per il pentagramma, declinato nelle sue innumerevoli potenzialità.

Una platea accolta dalla professoressa Gambini (in rappresentanza del rettore Valerio de Cesaris, impegnato a Roma per il PNRR), salutata dall’Assessore alla Cultura del Comune di Perugia che esulta per questo successo e auspica un ritorno alla normalità senza limitazioni e mascherine.

Trionfo per la Compagnia Lirica MusiCosmicaMente di Maria Grazia Pittavini che accarezza con gli occhi i suoi pupilli, impegnati sotto il grande murale di Dottori, accompagnati al pianoforte da Ettore Chiurulla.

Varia la proposta dei cantanti Cherryia Vanderpuye, Yuan Dong, Lucia Cherri, Jingwen Xia (soprani), Francesco Isidoro Gioia, Luca Rondini (tenori), Matteo Mencarelli e Diego Savini (baritoni), Marco Seri (basso).

Voci, in qualche caso, da maturare. Anche quelle potenti come Marco Seri. Talenti in progress come Diego Savini e lo strepitoso Matteo Mencarelli. Che unisce alla potenza vocale una spiccata versatilità attoriale, mostrata alla grande nel rossiniano “Duetto buffo di due gatti”.

Festa della Musica, gioia immensa per i Maestri Salvatore Silivestro, presidente Agimus, Giuseppe Pelli, vice, Stefano Ragni, colonna della Stranieri. Festa grande per Perugia che si ritrova nella passione musicale persuasa e condivisa. Emozione grandissima.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INVIATO CITTADINO Perugia assetata di musica

PerugiaToday è in caricamento