Attualità

Afas, approvato il bilancio: le farmacie comunali macinano utili

Il consiglio comunale di Perugia ha approvato con 18 voti a favore ed 8 astenuti il bilancio di esercizio del 2022

Afas macina utili. Il Consiglio comunale di Perugia ha approvato con 18 voti a favore ed 8 astenuti il bilancio di esercizio del 2022 delle farmacie comunali.

"Il bilancio Afas 2022 – ha spiegato l’assessore Cristina Bertinelli - comprensivo delle gestioni delle farmacie per i Comuni di Magione, Città della Pieve e Todi, chiude con un utile d’esercizio di 629.512 euro (negli anni 2021, 2020 e 2019 l’utile era stato rispettivamente di 227.083 euro, di 128.788 euro e di 175.031 euro)".

E ancora: l’utile della gestione propria delle Farmacie del Comune di Perugia "si attesta su 438.665 euro in crescita rispetto agli anni precedenti (utile di 178.671 euro nel 2021, 98.916 euro nel 2020; utile di 169.737 euro nel 2019)".

Il dato positivo, spiega una nota del Comune di Perugia, "è dovuto a un incremento del valore della produzione in misura superiore a quello dei costi. Il differenziale tra valore e costo di produzione per l’anno 2022 è infatti pari a 844.210 euro, registrando un incremento di 639.150 euro rispetto all’anno precedente e di 628.254 euro rispetto all’anno 2020, tornando ad assumere valori più in linea con quelli registrati negli anni 2018-2017".

E ancora: "Il valore della produzione della gestione propria dell’esercizio 2022 è pari a 21.636.234 euro, ed è costituito dalle seguenti voci: “ricavi da vendite e prestazioni” per 21.555.187 euro e “altri ricavi” per 81.047 euro. I ricavi da vendite e prestazioni sono aumentati per un valore di 1.951.427 euro rispetto al 2021: tale risultato deriva in particolar modo dall’incremento delle vendite libere di merci, dall’incremento della vendita di tamponi rapidi Covid agli Istituti scolastici e agli altri cittadini e dalla possibilità di somministrare i vaccini anti Covid alla fascia di età 60-79 anni. Anche la voce “altri ricavi” registra un aumento pari ad 63.829 euro per effetto di rimborsi, indennizzi, risarcimenti ricevuti dalle assicurazioni e altri ricavi residuali. Complessivamente il valore della produzione dell’esercizio 2022 ha registrato un aumento pari ad 1.933.997 euro rispetto all’anno 2021 e pari a 2.149.149 euro rispetto al 2020".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Afas, approvato il bilancio: le farmacie comunali macinano utili
PerugiaToday è in caricamento