Aeroporto, nuova ipotesi: voli per Sharm el-Sheikh. Via ai lavori per il terzo gate

Trattativa in corso per i collegamenti con l'Egitto con i voli charter

Altro giro, altra corsa. Nuova ipotesi di voli dall'aeroporto di Perugia. Stavolta verso l'Egitto, destinazione Sharm-el-Sheikh. Secondo le anticipazioni dell'agenzia Cis24Ore i charter potrebbero essere operativi da settembre a ottobre: "la società Amc Airlines, compagnia privata egiziana, ha schedulato dal 3 settembre voli per la località turistica dell'Egitto in partenza tutti i lunedì, da settemre al primo ottobre". E ancora: "Il primo volo sarà quindi il 3 settembre con aereo da 128 passeggeri che decollerà alle 13. Da lunedì 10 cambio di orario: partenza 10.45". Dalla Sase, società che gestisce l'aeroporto di Perugia, nessuna indicazione. La situazione è in evoluzione. 

Intanto, però, al San Francesco d'Assisi è arrivato il via libera ai lavori all'aerea "sterile" dell'aeroporto, con la realizzazione di un terzo gate per i voli. Il "cantiere" potrebbe vedere la luce già alla fine dell'estate, con una rimodulazione del percorso dei passeggeri. 

A fine agosto, poi, Sase sarà in audizione in consiglio regionale. Il presidente Eros Brega, su sollecitazione del consigliere Pd Giacomo Leonelli, ha assicurato che scriverà "una lettera per fissare una audizione, alla ripresa dei lavori dopo le ferie estive, alla presidente della Regione, Marini, unitamente ai vertici di Sase e Sviluppumbria (società partecipata della Regione)".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo e freddo, prima nevicata dell'inverno 2019: il bollettino e le aree che saranno imbiancate

  • Inchiesta anti-ndrangheta a Perugia, tutti i nomi degli arrestati e fermati in Calabria e in Umbria

  • Aereo guasto atterra e si schianta, morti e feriti: la super esercitazione all'Aeroporto di Perugia

  • Si perde nella palude per inseguire un animale, cane salvato dai vigili del fuoco

  • Lungo la Pievaiola scontro tra tre auto all'ora di cena: mezzi distrutti, feriti

  • Arresti per 'ndrangheta, la cosca perugina faceva paura: "Basta una mia parola e si pisciano addosso"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento