menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fase 2 - Via libera dell'Usl Umbria 1, le fontanelle di Umbra acque riaprono dal 13 luglio

Riapriranno le case dell'acqua con più erogatori e uno per comune: obbligo di mascherine e guanti e distanziamento degli utenti in attesa

Le case dell'acqua riaprono a partire dal 13 luglio. Chiuse durante l’emergenza sanitaria per evitare assembramenti, Umbra acque comunica che le fontanelle torneranno in funzione secondo un calendari che sarà pubblicato nel sito dell'azienda.

Il secondo parere dell’Usl Umbria 1 - Dipartimento di Prevenzione ha imposto, per la riapertura degli impianti, l’applicazione di misure di prevenzione, quali: dettagliata informativa agli utenti, con apposita cartellonistica presso gli impianti, sull’obbligo di utilizzo di mascherine e guanti durante le fasi di prelievo dell’acqua; realizzazione di segnaletica orizzontale a terra per il distanziamento degli utenti in attesa; messa a disposizione, presso ogni impianto, di prodotti igienizzanti per le mani e per le superfici in acciaio degli erogatori; incremento della frequenza di sanificazione degli erogatori.

A fronte degli interventi che Umbra acque deve porre in essere per adeguare gli impianti alle richieste dell'Usl, per ripristinare in totale sicurezza il servizio, la riapertura degli impianti seguirà un preciso programma che prevederà prima la riapertura degli impianti con più erogatori e di un impianto per Comune e, a seguire, tutti i restanti impianti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Linfoma di Hodgkin, nuova terapia di precisione contro il tumore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento