A Castel Ritaldi le Fiabe saporite conquistano grandi e piccoli

Positivo il bilancio della prima edizione dell'evento dedicato alle tradizioni gastronomiche e della narrativa nel piccolo borgo umbro

Era la prima edizione di un tentativo, quello di unire in un unico appuntamento i due eventi più significativi di Castel Ritaldi. I sapori di Frantotipico da una parte, dall'altra le favole. Ed è così che è nato Fiabe saporite.

La manifestazione, organizzata dall’amministrazione comunale con la collaborazione della Pro loco, è stata realizzata con il contributo del Gal Valle umbra e Sibillini Psr per l’Umbria 2014-2020 Misura 19.3. Un tentativo che lascia gli organizzatori soddisfatti. Una giornata densa di attività a misura di bambini e famiglie con il centro storico del borgo trasformato in un vero e proprio villaggio dei sapori. Gli espositori che hanno aderito hanno portato in mostra e in degustazione i loro prodotti, dal vino all’olio fino allo zafferano ai quali si sono aggiunti le preparazioni dell’Istituto alberghiero di Spoleto e l’attività di beneficenza della Pro loco coadiuvata dall’Istituto comprensivo ‘Melanzio Parini’ di Castel Ritaldi.

Diversi i laboratori attivati, durante i quali i bambini hanno potuto cimentarsi nella preparazione di pasta, pizza e formaggio seguiti da esperti di aziende del territorio che si sono messi a disposizione. A questi si sono aggiunti i laboratori creativi, a cura dell’artista Esmeralda, uno dedicato a due prodotti del territorio come l’olio e il vino, l’altro per la realizzazione di etichette creative da applicare sulle bottiglie. Poi spazio alla fantasia e al gioco con la Caccia al tesoro nel castello, racconti intorno al fuoco e letture in biblioteca.

Per gli adulti, oltre alla possibilità di apprezzare i prodotti del territorio e di trascorrere una giornata diversa, sono stati pensati corsi di avvicinamento alla potatura e al vino. Il programma ha previsto inoltre una camminata ecologica e la presentazione del progetto Art bonus archivio digitale nazionale delle opere letterarie vincitrici del Premio letterario Mario Tabarrini Paese delle fiabe di Castel Ritaldi. Fiabe saporite si è concluso poi in musica e allegria con l’esibizione della banda e delle majorette di Castel Ritaldi. Tutto il paese è stato coinvolto in questa manifestazione in uno sforzo corale che è stato il segreto della buona riuscita dell’evento.

“Questa prima edizione – ha commentato Elisa Sabbatini, assessore alla cultura del Comune di Castel Ritaldi – è stata una grande emozione e spero che sia la prima di una lunga serie. Molti bambini hanno partecipato entusiasti ai laboratori. Ringrazio in primo luogo il Gal Valle umbra e Sibillini, e poi la Pro loco, ma anche associazioni del territorio e produttori che hanno partecipato con grande soddisfazione”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aste giudiziarie, l'occasione per "rifarsi" l'auto: dall'audi Q2 praticamente nuova alla Mercedes a 50 euro

  • Covid19, parte l'indagine sierologica a Perugia: Istat seleziona cittadini, occhio al numero telefonico

  • Perugia, incendio alla Biondi recuperi: vigili del fuoco in azione, nube nera in cielo

  • Coronavirus, la Usl Umbria 2: "Quattro nuovi casi di positività", tamponi ai familiari

  • Scontro tra auto a Umbertide: morte due persone, un'altra è rimasta ferita

  • Si schianta con la moto in superstrada e il mezzo prende fuoco, ferito motociclista

Torna su
PerugiaToday è in caricamento