Domenica, 21 Luglio 2024
Attualità

Minori, l'appello del questore Bellassai: "Denunciate, siamo dalla vostra parte"

In piazza IV novembre il camper della polizia nella Giornata internazionale dei minori scomparsi

Il camper della Polizia di Stato di Perugia ha fatto tappa in piazza IV novembre, in occasione della Giornata internazionale dei minori scomparsi

L’iniziativa ha visto il personale della Questura di Perugia impegnato ad illustrare la delicata tematica agli studenti e ai cittadini presenti. Numerosissimi gli studenti intervenuti, tra i quali le classi prime della Scuola Secondaria di Primo Grado “San Paolo” di Perugia, che hanno interagito con i poliziotti dell’Ufficio Minori e Vittime Vulnerabili, ponendo loro tantissime domande.

All’iniziativa hanno preso parte anche il questore di Perugia, Giuseppe Bellassai e il prefetto, Armando Gradone che si sono confrontati con i ragazzi, raccogliendo le loro curiosità, ascoltando le loro riflessioni e condividendo le buone prassi, essenziali per contrastare il fenomeno dei minori scomparsi.

“La condivisione di un problema – ha detto agli studenti il questore Bellassai – è certamente parte principale ed essenziale per intraprendere un percorso di risoluzione efficace. È importante denunciare subito ogni atto di violenza e chiedere immediatamente aiuto agli adulti, anche ai primi segnali che si presentano e che apparentemente potrebbero apparire insignificanti. Il mio appello è di avere fiducia nelle forze dell’ordine, siamo al vostro fianco. Inoltre, non dimenticate mai ragazzi, quanto sia importante coltivare la cultura personale, perché è attraverso di essa che si gettano le basi del vivere civile per rafforzare il senso di legalità”.

Gli interventi sono stati accompagnati dalla distribuzione di un flyer informativo e un segnalibro realizzati dalla Direzione Centrale Anticrimine in collaborazione con il Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni. All’interno dell’opuscolo sono contenuti suggerimenti ed indicazioni che possano supportare i ragazzi nella prevenzione del fenomeno.

 La Questura di Perugia ha istituito la “Sezione Minori e Vittime Vulnerabili”, all’interno della Divisione Anticrimine. Si tratta di una task foce di poliziotti formati e specializzati in attività di prevenzione di tutti quei reati riguardanti il nucleo familiare, i minori e le vittime vulnerabili. Presso la Squadra Mobile è invece operativa una Sezione specializzata nelle indagini relative lo sfruttamento dei minori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minori, l'appello del questore Bellassai: "Denunciate, siamo dalla vostra parte"
PerugiaToday è in caricamento