ACI Perugia, uffici operativi in piena sicurezza

La sede centrale dell’Automobile Club provinciale ha riaperto i battenti disponendo tutti i dispositivi di protezione necessari per il personale e per gli utenti

L’Automobile Club di Perugia ha da poco riaperto gli uffici della sua sede centrale del centro Quattrotorri  con un obiettivo primario: quello di garantire la massima sicurezza sia ai dipendenti sia agli utenti. “Quando è stato imposto il lockdown potevamo anche rimanere aperti per continuare a garantire i nostri servizi – afferma il Presidente Aci Perugia Ruggero Campi – abbiamo però preferito chiudere per analizzare con più calma il da farsi, e questo ci ha dato la possibilità di studiare e mettere in atto tutte le forme di protezione necessarie per la serenità del nostro personale e dei nostri utenti”. Ed in effetti molto è cambiato per l’accesso alla sede centrale dell’ente. Intanto è stato predisposto un ingrezzo obbligato e molto ben segnalato,  con un percorso laterale esterno che porta ad un accesso dove gli utenti, oltre a mantenere le distanze di sicurezza prescritte, dovranno prendere un numero. Appena entrati c’è subito una postazione con gel sanificante, guanti di plastica ed un cartello esplicativo con tutte le raccomandazioni per accedere in sicurezza alle postazioni che sono dotate tutte di schermi in plexiglas protettivi. Nella sala è stato anche installato un sanificatore dell'aria, mentre delle indicazioni sul pavimento ricordano invece le distanze da mantenere. “Sono sorpreso positivamente da come l’ACI ha organizzato i suoi uffici – ha affermato l’assessore al comune di Perugia Luca Merli che questa mattina ha visitato la sede – Un lavoro eccellente, molto strutturato e ben organizzato. Non posso che fare i miei complimenti al Presidente ed al suo staff che ha lavorato con scrupolo e intelligenza, allestendo una sede dove si percepisce in pieno la sicurezza”. Sullo stesso tono anche l’assessore allo sport Clara Pastorelli che non ha mancato di sottolineare non solo l’ottimo lavoro svolto negli uffici dell’Aci ma anche ciò che è stato fatto per garantire la riapertura in sicurezza dell’autodromo di Magione per offrire agli sportivi amanti delle discipline motoristiche di poter  riprendere l’attività. La prima apertura già effettuata dall’autodromo domenica scorsa ha dato modo di poter verificare tutti i protocolli di sicurezza predisposti dalla direzione dell’impianto per garantire un accesso sicuro ai piloti e ai meccanici, un test che ha dato esito positivo e che consentirà di poter effettuare già nel prossimo week end prove libere di allenamento per le auto (sabato) e per le moto (domenica).    

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Perugia-Ancona, incidente tra auto e camion: muore 30enne

  • Umbria, incidente lungo la E45: muore motociclista, strada chiusa al traffico

  • Fiera dei Morti, il Comune di Perugia pubblica l'avviso per gli operatori

  • Massacra la madre a furia di pugni e calci, cerca di bruciarla viva e poi scappa: catturato

  • Coronavirus, dopo Eurochocolate anche per i Baracconi altro "No": "Ignorato il nostro piano sicurezza"

  • Ospedale di Perugia, tre infermieri e due pazienti positivi al coronavirus: asintomatici e in isolamento domiciliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento