A. A. A., si cercano ex studenti Montessori per festeggiare i 70 anni della scuola Santa Croce - Casa dei Bambini

Il 14 settembre si aprono le celebrazioni ripercorrere la presenza e l’eredità lasciata da Maria Montessori a Perugia. Caccia a documenti, foto, materiali, giornali d’epoca e quant’altro possa essere utile ad arricchire la mostra che verrà inaugurata l’8 maggio 2020

Una storia di oltre 150 anni e di migliaia di bambini che sono tati aiutati a “fare da soli”. Un punto di riferimento cittadino per genitori e internazionale per gli aspiranti docenti del metodo Montessori. È a storia della scuola d’infanzia Santa Croce di Perugia.

La scuola è ospitata nell’ex convento dei Carmelitani, costruito tra il 1291 e il 1357. Ampie stanze, le volte a vela e a crociera, affreschi che arricchiscono diverse sale e aule; il grande porticato ed un giardino pensile molto amato da maestre, bambini e genitori. Nel corso degli anni, letterati, pedagogisti, regnanti, rappresentanti politici ed ecclesiastici si sono recati a visitarla: dalle sorelle Agazzi a Vittorio Emanuele di Savoia, alla regina Margherita.

La scuola Santa Croce fu fondata agli albori dell’Unità d’Italia e rivitalizzata dopo la seconda guerra mondiale da Maria Montessori.

Il 2020 per la "Scuola Santa Croce – Casa dei Bambini Maria Montessori" e per la Città di Perugia sarà un anno molto importante: 70 anni fa Maria Montessori, che aveva già individuato Perugia come città eletta per presentare il tema del “bambino costruttore di pace”, fu invitata a dirigere il Centro Studi Pedagogici presso l’Università per Stranieri di Perugia ed inaugurò presso lo stesso corsi nazionali ed internazionali rivolti alla formazione delle insegnanti.

Le celebrazioni dei 70 anni (che inizieranno il 14 settembre 2019 e termineranno il 31 dicembre 2020) ripercorreranno la presenza e l’eredità lasciata da Maria Montessori a Perugia e saranno l’occasione per fare il punto relativamente al diffondere ed internazionalizzare il “Perugia Montessori District” costituito dalla Scuola Santa Croce, dall’Università per Stranieri di Perugia, dagli enti istituzionali  (Regione Umbria e Comune di Perugia), dagli istituti comprensivi ad indirizzo montessoriano della città e dalle Associazioni che ancora oggi si occupano di formazione nel nostro territorio.

Per assicurare la massima inclusività alle celebrazioni è stato costituito un Comitato Promotore che vede la partecipazione dell’Università degli Studi di Perugia, l’Ufficio Scolastico Regionale per l’Umbria, l’Accademia di Belle Arti di Perugia, il Conservatorio di Musica di Perugia, l’Opera Nazionale Montessori, AMI (Association Montessori Internationale), ANCI Umbria, la Fondazione Aldo Capitini e l’Associazione Il Filo Rosso di Maria Montessori. Ed ecco la proposta per la città.

SEI ANCHE TU UN/A EX STUDENTE DEL “PERUGIA MONTESSORI DISTRICT”? L’associazione “Il Filo Rosso” di Maria Montessori e l’ "Associazione Genitori Montessori" (Age Montessori) stanno cercando di mettersi in contatto con il maggior numero di ex studenti per invitarli come ospiti il 14 settembre all’evento di apertura delle celebrazioni dedicato a tutti i montessoriani di ieri e di oggi e tenerti aggiornato/a in merito a tutti gli eventi che verranno organizzati per le celebrazioni.

Il comitato è anche alla ricerca di documenti, foto, materiali, giornali d’epoca e quant’altro possa essere utile ad arricchire la mostra che verrà inaugurata l’8 maggio 2020 ed alla definizione complessiva dell’esperienza Montessori a Perugia. Contattaci via mail associazioneilfilorosso@gmail.com se ritieni di avere in possesso materiale significativo utile alla mostra “70 anni di Maria Montessori a Perugia”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 26 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 30 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 29 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 27 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa all'1 dicembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 2 dicembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento