Martedì, 18 Maggio 2021
Attualità

25 aprile - Presidente Tesei: "Rinasceremo come allora. Il virus non fa venire meno l'importanza della commemorazione"

La governatrice ha partecipato insieme con il sindaco Andrea Romizi alle cerimonie che si sono svolte nel rispetto dei provvedimenti legati all’emergenza sanitaria

La presidente della giunta regionale, Donatella Tesei, ha partecipato alle commemorazioni civiche a Perugia per i 75 anni dalla Liberazione. “Appare superfluo sottolineare come questo sia un 25 aprile fuori dall’ordinario per tutti noi. Ma quanto sta accadendo non fa certo venire meno il significato di una data che ha segnato la nostra storia, così come il ricordo del sacrificio di tante vite umane, la sofferenza, i valori di libertà, resistenza, democrazia e pace che la ricorrenza porta in seno”. È quanto afferma la presidente della Regione Umbria, Donatella Tesei, che questa mattina ha partecipato a Perugia, insieme al sindaco Andrea Romizi, alle cerimonie che si sono svolte nel rispetto dei provvedimenti legati all’emergenza sanitaria.

“Proprio oggi, più che mai – dice la presidente Tesei - sentiamo ancor più vicino a noi un evento storico che ha visto il sorgere di un nuovo giorno. Pur purtroppo lontani dalle celebrazioni popolari che la festa della Liberazione è abituata a far vivere, auguro un buon 25 aprile a tutti voi, citando e sottoscrivendo la frase del Presidente Mattarella: rinasceremo come allora”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

25 aprile - Presidente Tesei: "Rinasceremo come allora. Il virus non fa venire meno l'importanza della commemorazione"

PerugiaToday è in caricamento