Lunedì, 18 Ottobre 2021
Animali

Campagna "Adotta un gatto", un nuovo arrivo al Sodalizio di San Martino a Perugia

Prosegue il progetto in collaborazione con lo Sportello a 4 Zampe della Provincia di Perugia, che su Facebook conta oltre 245.000 fan

Un nuovo amico peloso a quattro zampe è arrivato per gli ospiti del Sodalizio di San Martino di Perugia. Nella residenza per anziani ha fatto il suo ingresso Dolly, una gattina tigrata di circa quattro mesi, consegnata dallo Sportello a 4 Zampe grazie all’adesione della struttura alla campagna promossa dalla Provincia di Perugia "Adotta un gatto".
Così i nonni della casa di riposo avranno una mascotte in più che allieterà le loro giornate, facendoli sentire meno soli e, in generale, regalando a tutta la grande famiglia un po’ di benessere.

E’ infatti ormai appurato che la pet therapy per gli anziani migliora considerevolmente le condizioni di vita della persona, stimolandone sia il benessere fisico che psicologico. Proprio partendo da queste basi, l’iniziativa dell’Ente di piazza Italia, nata da un ordine del giorno approvato dal Consiglio provinciale, è rivolta in particolar modo agli anziani del territorio, con lo scopo sia di migliorare le condizioni di vita degli animali che di lenire il senso di solitudine delle persone anziane, rendendo quest’ultime consapevoli della propria utilità ad aiutare esseri in difficoltà.
Il Sodalizio di San Martino è stato il primo ad aderire al progetto, confermando la sensibilità dimostrata negli anni verso gli animali domestici: “Sono dieci anni – ha raccontato l’assistente sociale della struttura Felicia Spiaggia - che accogliamo sia cani che gatti, oltre a concedere agli ospiti la possibilità di tenere nel proprio alloggio un amico peloso. Per Dolly abbiamo già trovato una sistemazione e a turno gli ospiti andranno a trovarla per giocarci, farle compagnia e darle da mangiare”. 
“Siamo molto felici di avere con noi una piccola gattina desiderosa di coccole – ha detto nonna Ida –; la maggior parte delle persone che risiedono nella struttura ha ricordi legati agli amici a quattro zampe ed è bello tornare a vivere quelle emozioni”.
Per la dolce Dolly si apre quindi una nuova pagina con persone disposte ad accoglierla e prendersi cura di lei. La gattina era stata abbandonata davanti alla clinica veterinaria di Ponte Felcino e la dottoressa Tiziana Pagliacci le ha prestato le prime cure, per poi essere accolta dalla responsabile delle colonie feline Lav Patrizia Matteucci. 
Il risultato di oggi rappresenta un punto di partenza importante per la campagna di adozione felina della Provincia che attraverso lo Sportello a 4 Zampe, già dal 2002, porta avanti una battaglia di civiltà per difendere i diritti degli animali ed educare i cittadini alla loro tutela, con campagne di sensibilizzazione contro l’abbandono e il maltrattamento degli stessi.
“Siamo molto contenti di questa adozione speciale – ha affermato Melania Roscini, referente dello Sportello a 4 Zampe –, una bella storia da raccontare con protagonista una gattina abbandonata che ha trovato una casa e tanto amore, ma allo stesso tempo diventa una fonte di energia per le persone della casa di riposo”. 

Curiosità sulla Sportello a 4 Zampe della Provincia di Perugia

Anche quest’anno lo Sportello a 4 Zampe ha contribuito a far adottare tanti amici pelosi in cerca di una famiglia, oltre ad essere un punto di riferimento in occasione di smarrimenti provvedendo in tempo reale alla pubblicazione nella propria pagina facebook di appelli e foto utili al ritrovamento. 
La pagina Facebook è seguita da oltre 245 mila fan, i post pubblicati hanno più di 1 milione di visualizzazioni al mese, con oltre 100 mila condivisioni e commenti ogni mese.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campagna "Adotta un gatto", un nuovo arrivo al Sodalizio di San Martino a Perugia

PerugiaToday è in caricamento