rotate-mobile
Alto Tevere Today Umbertide

Terremoto, il primo bilancio: "A Pierantonio il 90% degli edifici è inagibile''

Sono 500 gli sfollati stimati nell’area del cratere sismico, tra Pierantonio, Pian d’Assino e Sant’Orfeto

Massimo impegno. È quello che promette la presidente della Regione, Donatella Tesei, per il sisma che ha caratterizzato l'Altotevere.

In un lungo post, pubblicato nelle pagine social, la presidente parla evidenzia come ''La protezione civile regionale e locale e tutto il personale impiegato in questi giorni nell’emergenza Terremoto continua a monitorare e operare nei luoghi del sisma, provvedendo anche alla distribuzione di cibo e rispondendo alle necessità della cittadinanza''.

Entrando nello specifico, la presidente della regione afferma come '' Al momento sono 500 gli sfollati stimati nell’area del cratere sismico, tra Pierantonio, Pian d’Assino e Sant’Orfeto – ha scritto - I sopralluoghi sono coordinati dal direttore regionale e sono intervenuti anche i tecnici inviati dal commissario nazionale Curcio. Nel centro della frazione di Pierantonio al momento il 90% degli edifici è inagibile. Le verifiche di lesioni proseguono tuttora''.

Tesei, proseguendo, afferma che ''abbiamo potenziato il numero dei tecnici della protezione civile indirizzato nella zona così come sono state raddoppiate le squadre dei vigili del fuoco in campo grazie anche all’intervento del sottosegretario Emanuele Prisco – ha scritto, aggiungendo che - Come Regione continuiamo sia a lavorare per supportare la cittadinanza sia, sul lato amministrativo, nel raccogliere i dati per richiedere lo stato di emergenza nazionale, richiesta che a breve inoltreremo al Governo''.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto, il primo bilancio: "A Pierantonio il 90% degli edifici è inagibile''

PerugiaToday è in caricamento