Venerdì, 19 Luglio 2024
Alto Tevere Today Umbertide

Umbertide, amministrative, Carizia: ''Sono pronto a ricandidarmi''

La Lega: ''Pieno appoggio''

''Sono pronto a candidarmi per continuare il lavoro svolto ed a mostrare che la nostra azione fondata su merito, coesione e concretezza può continuare per i prossimi cinque anni''.

A dirlo è Luca Carizia, sindaco di Umbertide, che rompe gli indugi e scende in campo in vista delle prossime amministrative.

''Oltre al centrodestra unito siamo pronti ad accogliere tutte quelle persone e quelle forze civiche che hanno a cuore il futuro del nostro comune. Senza personalismi e protagonismi ma solo con la voglia di vedere crescere ancora di più Umbertide nella libertà e nel rispetto di tutti'' ha aggiunto l'attuale cittadino.

Carizia, facendo un po' il punto sui 5 anni che si stanno per concludere ha parlato del '' taglio del nastro della nuova Pineta, al passaggio alla maggioranza pubblica in Prosperius, all'emozione il giorno che abbiamo inaugurato la nuova scuola “Marcella Monini” di fronte a quasi duemila persone, all'inaugurazione della serra per persone disabili “Orti Felici”. Penso alle strade che abbiamo rimesso a posto ogni anno e non solo in tempo di campagna elettorale, agli interventi sul fronte della sicurezza, ai lavori di riqualificazione, all'abbattimento delle barriere architettoniche''.

''Quando ci siamo insediati abbiamo trovato troppi progetti che stavano prendendo la polvere – ha detto ancora- La nostra programmazione ci ha permesso di ottenere il numero più alto di soldi all'interno della rigenerazione urbana nel PNRR in rapporto al numero di abitanti''.

Senza nascondere la ''soddisfazione per il lavoro della giunta'', ha evidenziato ''Non c’è stata una scelta che non abbiamo condiviso. Io, dovessi rivincere, la confermerei in toto. Anche se questa tornata avrà dinamiche completamente diverse rispetto a cinque anni fa''

Affermazione che trovano l'appoggio pieno della Lega Umbertide.

“La Lega Umbertide sostiene con la determinazione che non è mai venuta meno in questi anni la ricandidatura del nostro sindaco Luca Carizia”: ad annunciarlo sono il segretario provinciale della Lega e assessore comunale Francesco Cenciarini, il segretario cittadino della Lega Daniele Tempobuono unitamente a tutto il direttivo comunale, il capogruppo in Consiglio Comunale Ettore Spatoloni insieme a tutti i consiglieri comunali della Lega e il consigliere provinciale Giovanni Dominici.

Affermano i leghisti: “Sono stati cinque anni di duro lavoro, iniziati facendo uscire il nostro Comune dal commissariamento causato dalle guerre interne al Pd, che hanno visto il nostro sindaco Luca e tutta la giunta operare nella giusta direzione puntando sempre al bene dei nostri concittadini, lottando contro e nelle difficoltà di una pandemia globale senza precedenti e le gravi difficoltà economiche causate dalla guerra. In questi anni al governo della città moltissimi sono stati i progetti portati a termine, nati e messi in cantiere. Basti pensare ai 12 milioni ottenuti grazie a questa Amministrazione per Umbertide e per il suo territorio, per la riqualificazione urbana e per le scuole, la grande attenzione verso il tema della sicurezza e del fare comunità”.

Proseguono i leghisti: “Tra i passaggi più significativi di questi cinque anni ricordiamo la nuova Pineta, rinnovata completamente e fatta diventare più bella. E' stata inaugurata la nuova scuola “Marcella Monini”, facendo sorgere nel cuore della città una scuola moderna e meravigliosa. E' stata aperta la serra per persone disabili “Orti felici”, un presidio fondamentale per far avvicinare le persone con disabilità al mondo del lavoro. Senza dimenticare le strade che abbiamo rimesso a posto ogni anno, e non solo in tempo di campagna elettorale, l'abbattimento delle barriere architettoniche in centro storico e la costruzione di nuovi marciapiedi a Calzolaro, Montecastelli e Pierantonio. Uno sguardo al futuro, verso le sfide che ci attendono nei prossimi cinque anni. Con i fondi del Pnrr sarà cambiato radicalmente il volto di tutto il territorio comunale con il rifacimento di piazza Mazzini, il ponte ciclo-pedonale che collegherà la sponda destra del Tevere con l'Abbazia di Montecorona, la ristrutturazione del museo di Santa Croce e del chiostro di San Francesco. Sono partiti i lavori per la scuola del Niccone, a Calzolaro e Montecastelli ci saranno due nuove scuole dell'infanzia. Abbiamo ottenuto 1,2 milioni per la riqualificazione della scuola di Verna. Senza dimenticare che grazie all'impegno di questa Amministrazione sarà costruito anche il nuovo asilo nido comunale. E' stato dato il via il Project Financing, una collaborazione tra Comune e privato che porterà al rinnovo di tutta l'illuminazione pubblica del nostro territorio con la sostituzione di tutti i 3700 corpi illuminanti presenti con lampadine nuove a Led. Senza dimenticare le politiche sulla sicurezza, con l'armamento del Corpo di Polizia Locale e l'aumento del sistema di videosorveglianza, arrivato a 65 telecamere delle quali 30 sono state installate dalla nostra Amministrazione”.

Continuano i leghisti: “Dobbiamo continuare lungo questa strada e l'unico modo per vedere ancora Umbertide crescere è quello di confermare Luca Carizia sindaco del nostro Comune per i prossimi cinque anni, insieme a una squadra come quella della Lega, al centrodestra unito e a tutte le persone che vogliono darci una mano. Solo così potremo proseguire sul solco già tracciato della nuova Umbertide fatta di merito, passione e amore per la propria terra, escludendo del tutto i personalismi e le logiche clientelari tipiche della sinistra”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Umbertide, amministrative, Carizia: ''Sono pronto a ricandidarmi''
PerugiaToday è in caricamento