rotate-mobile
Mercoledì, 12 Giugno 2024
Alto Tevere Today Umbertide

Umbertide, carabinieri arrestano un uomo: deve scontare 9 anni di carcere per tentato omicidio

Era coinvolto in una sparatoria contro l'ex marito della compagna

Spara in un pub, nel lungomare di Ostia, all'ex marito della compagna, perché il giorno prima aveva aggredito la donna con un'accetta: dopo 3 anni l'autore, allora trentenne, viene condannato e arrestato a Umbertide.

Nei giorni scorsi i carabinieri della Stazione di Umbertide hanno dato esecuzione ad un ordine di esecuzione per la carcerazione dell'uomo, emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Roma: il trentatreenne è stato condannato per concorso in tentato omicidio, ricettazione e porto abusivo di armi, in virtù della quale deve espiare una pena di 9 anni di reclusione.

La condanna, consegue ad un episodio verificatosi su un tratto del litorale romano nel maggio 2019, che suscitò forte apprensione nella comunità locale in virtù della efferatezza del fatto. L’uomo infatti, da quanto emerse dalle indagini e confermato nei vari gradi di giudizio, al fine di vendicare un’aggressione subita dalla sua compagna, non esitò ad affrontare assieme ad un complice l’ex marito della donna ed autore dell’aggressione, raggiungendolo in un locale pubblico ed esplodendogli contro due colpi di arma fuoco, utilizzando nella circostanza un revolver di provenienza delittuosa.

L’uomo, dopo essere stato fermato, è stato portato nel carcere di Capanne.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Umbertide, carabinieri arrestano un uomo: deve scontare 9 anni di carcere per tentato omicidio

PerugiaToday è in caricamento