rotate-mobile
Alto Tevere Today Umbertide

Terremoto, campanile lesionato: chiusa la strada principale di Pierantonio

Oltre 50 le persone che hanno dormito nelle strutture create dal Comune

Sono stati oltre un centinaio le persone che stamattina hanno presentate le richieste di sopralluogo degli edifici privati per le verifiche tecniche di agibilità. In tanti, infatti, dopo la scossa delle 20, 08 di 4,5 gradi di magnitudo, hanno deciso di richiedere un controllo da parte degli esperti dei vigili del fuoco, protezione civile regionale e comune. Per dare l'idea della forza del sisma, si deve evidenziare che la scossa ha letteralmente fatto spostare la sommità del campanile della piazza di Pierantonio, mentre la struttura è danneggiata e presenta una evidente frattura su uno dei lati.

I tecnici dei vgili del fuoco, insieme agli agenti della polizia municipale, hanno subito compiuto un sopralluogo decidendo la chiusura di via Leonardo da Vinci, l'arteria principale della frazione che lambisce anche il campanile. Il traffico è stato deviato. Il timore è infatti che un'eventuale altra scossa possa ulteriormente danneggiarlo provocando la caduta di alcune parti.

IMG20230310085520

Ieri sera, giovedì 9 marzo, sono state sgomberate 4 palazzine a Pierantonio, 2 abitazioni nella periferia di Umbertide, con oltre 30 persone che sono state fate evacuare.

Alcune di loro hanno trovato alloggio dai parenti, altre in un hotel, chi in auto e tanti, oltre 50, nelle strutture messe a disposizione dalla protezione civile e dal comune.

FOTO Terremoto, controlli dei carabinieri nelle zone maggiormente colpite

In totale erano tre i luoghi deputati e sistemati come dormitori: a Pian d'Assino una tenda montata all'esterno del Cva, che può ospitare fino a 10 persone, che non è stata usata da nessuno; a Umbertide la palestra della scuola Di Vittorio dove sono state sistemate 50 lettini e hanno dormito 19 persone e per finire quella nella scuola elementare di Pierantonio, pronta per 50 utenti, che ha ospitato ben 39 cittadini. Due scosse di terremoto di magnitudo di poco superiore a due sono state registrate nella notte nella zona di Umbertide dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia. Risultano a mezzanotte e 26 e all'una e 36 minuti e sono state valutate di intensità due e 2.3. Il sisma era stato invece molto più violento alle 16.05 e alle 20.08 con scosse di magnitudo 4.3 e 4.5, sempre secondo quanto riporta il sito dell'Ingv. Seguite da una di 3.8 e un'altra di 2.6 alle 20.13 e alle 20.35.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto, campanile lesionato: chiusa la strada principale di Pierantonio

PerugiaToday è in caricamento