Lunedì, 15 Luglio 2024
Alto Tevere Today Città di Castello

Sciacalli nei luoghi del terremoto, controlli della Polizia tra Città di Castello, Umbertide e Pieratonio

Gli agenti hanno identificato 103 persone e monitorato 71 veicoli

Gli agenti delle Volanti del Commissariato di Città di Castello, con il sostegno del Reparto Prevenzione Crimine Umbria Marche, hanno effettuato un vasto servizio di controllo in funzione di prevenzione di furti e fenomeni di sciacallaggio nelle zone terremotate.

I servizi hanno riguardato i centri abitati e le frazioni, le aree commerciali e industriali.

Per scongiurare i furti in abitazione e intercettare eventuali “visitatori” venuti in città per compiere atti illeciti, gli operatori hanno effettuato anche 8 posti di controllo, utili per verificare il traffico in entrata e in uscita e sottoporre a controlli più approfonditi le persone con precedenti specifici.

Il monitoraggio ha interessato anche gli esercizi pubblici dove si è proceduto a identificare gli avventori (al fine di accertare l’eventuale frequentazione da parte di pregiudicati) e ad effettuare verifiche di natura amministrativa circa il rispetto delle norme previste dal Testo unico di pubblica sicurezza, tra le cui quelle che prevedono il divieto di vendita e somministrazione di alcolici ai minori, l’obbligo di esposizione nel locale del titolo autorizzativo posseduto, della tabella dei prezzi dei prodotti somministrati, dell’elenco delle bevande alcoliche, della tabella dei giochi proibiti.

Gli agenti, nel corso delle attività di prevenzione in città, hanno identificato 103 persone e monitorato 71 veicoli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciacalli nei luoghi del terremoto, controlli della Polizia tra Città di Castello, Umbertide e Pieratonio
PerugiaToday è in caricamento