Venerdì, 12 Luglio 2024
Alto Tevere Today San Giustino

Sansepolcro furti nel supermercato: carabinieri denunciano impiegata infedele e la sua complice. Nei guai una donna di San Giustino

I sospetti sono nati ai gestori della struttura

Alla fine l'impiegata infedele è stata scoperta e denunciata dai carabinieri della compagnia di Sansepolcro.

Ad allertare i gestori, sono state quelle forti differenze fra il quantitativo di merce in ingresso e quella effettivamente venduta. Così hanno chiamato i militari, coordinati dal comandante Carmine Feola, per cercare di fare luce su quanto stava accadendo.

Al termine delle indagini avviate a seguito della segnalazione di diversi furti subiti all’interno di un noto supermercato valtiberino, i carabinieri hanno denunciato due donne, pressoché quarantenni e residenti ad Assisi e a San Giustino, una delle quali impiegata proprio presso quel supermercato.

Le due donne, in accordo tra loro, avevano trovato il modo di sottrarre furtivamente piccole quantità di merce dall’esercizio commerciale, ripetendo la cosa molteplici volte nel tempo tanto da mettere in allarme chi lo gestiva. Proprio i responsabili hanno capito che poteva trattarsi di un impiegato infedele, ha sporto denuncia ai Carabinieri, che hanno visionato le telecamere ed hanno visto come una delle impiegate passava piccoli quantitativi di merce alla sua complice prima ancora di metterla in esposizione, così ogni volta sottraendo al supermercato circa 100 euro. Una cifra che potrebbe sembrare irrisoria, ma ripetuta nel tempo potrebbe avere arrecato un rilevante danno economico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sansepolcro furti nel supermercato: carabinieri denunciano impiegata infedele e la sua complice. Nei guai una donna di San Giustino
PerugiaToday è in caricamento