Sabato, 13 Luglio 2024
Alto Tevere Today San Giustino

San Giustino, “Castello Bufalini: le stanze mai viste, i sentieri mai percorsi”

Le ''Giornate Fai di primavera'' in Altotevere

“Le stanze mai viste, i sentieri mai percorsi”: questo il titolo dell’apertura straordinaria organizzata sabato 26 e domenica 27 marzo al Castello Bufalini di San Giustino dal Gruppo Fai di Città di Castello in occasione delle Giornate di Primavera.

L'itinerario scelto prevede la scoperta delle "stanze mai viste" di Castello Bufalini e dei "sentieri mai percorsi" del suo giardino all'italiana, di norma non fruibili nell'itinerario di visita e attualmente in corso di restauro.

Durante le Giornate Fai sarà infatti eccezionalmente visitabile l'Appartamento posto al secondo piano della Torre maestra, con la settecentesca "Anticamera di Filippo I" ornata da variopinte decorazioni in stucco e alcuni ambienti affrescati nel Cinquecento da Cristofano Gherardi detto il Doceno: la "Sala di Apollo", la "Sala dei Fiumi", il "Corridoio di Ganimede" e le deliziose "Stufette", nelle quali sarà possibile osservare gli interventi in corso d'opera, anche in presenza dei restauratori.

Anche la visita all'esterno manterrà un carattere inedito: il maestoso giardino all'italiana sarà infatti al centro di un particolare approfondimento sul frutteto a spartimenti e sul roseto, attualmente oggetto di importanti lavori di manutenzione. Sarà possibile aggirarsi tra le recinzioni alla scoperta delle varietà di rose antiche e delle specie di alberi da frutto, ciascuna delle quali ospitata in un diverso 'spartimento'.

Le visite guidate – prenotazione online con un contributo libero minimo di 3 euro – saranno condotte dagli “Apprendisti Ciceroni” dell’Istituto Agrario Ugo Patrizi e del Liceo Statale Plinio il Giovane di Città di Castello, impegnati rispettivamente nella narrazione al pubblico dei “sentieri mai percorsi” nel parco e delle “stanze mai viste” del Castello.

Per partecipare all’iniziativa è obbligatoria la prenotazione al sito www.faiprenotazioni.it (link diretto: https://fondoambiente.it/luoghi/castello-bufalini-san-giustino-79846?gfp; prenotazioni attive fino a esaurimento dei posti disponibili). I posti sono limitati: la visita non è garantita per coloro i quali non abbiano effettuato la prenotazione online. 

Le visite, organizzate a intervalli regolari per gruppi composti da massimo 20 persone, si svolgeranno nel pieno rispetto delle normative anti Covid-19: l'accesso sarà possibile soltanto alle persone in possesso del Super Green Pass (non obbligatorio per i bambini al di sotto dei 12 anni); vige l’obbligo di mascherina per tutti i partecipanti. 

"Nella giornata di domenica 27 marzo, giorno di consueta apertura al pubblico del Castello Bufalini - hanno spiegato gli organizztori -  i partecipanti alle Giornate di Primavera, oltre alla visita esclusiva proposta dai volontari del Fai, avranno la possibilità di accedere al percorso museale canonico del Castello tramite l'acquisto di un biglietto dedicato. Si precisa che il percorso museale canonico di Castello Bufalini non rientra nell’apertura delle Giornate Fai di Primavera".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Giustino, “Castello Bufalini: le stanze mai viste, i sentieri mai percorsi”
PerugiaToday è in caricamento