rotate-mobile
Alto Tevere Today Citerna

Omicidio di Pistrino, dai cellulari e dal pc la verità sull'assassino?

I carabinieri sono all'opera per trovare le tracce del killer

Si cerca fra gli amici e gli ultimi contatti. I carabinieri sono all'opera per scoprire l'assassino di Mariel Soethe, la settantenne trovata morta nella sua casa di Pistrino.

I militari nel nucleo investigativo di Perugia stanno proseguendo le indagini a 360 gradi, anche se pare si siano concentrati sugli ultimi incontri che la donna, la tedesca come da tutti era conosciuta, ha avuto nel suo appartamento in via Sfrilli nella frazione del comune di Citerna.

Gli investigatori stanno passando in rassegna i cellulari e i pc, perchè pare che la donna abbia avuto a sua disposizione più devices. Cosa hanno trovato? Chi può essere stato il killer della settantenne?

Mentre gli specialisti stanno analizzando gli oggetti ritrovati in casa, la scientifica ed il Ris proseguono le indagini per cercare di isolare il dna e le impronte digitali trovate nell'abitazione della donna, che viveva da sola. Per ora ci sono solamente alcuni dettegli chiari in questa indagine complessa e che si sta rivelando lunga. Da una parte, infatti, è sicuro che le porte, le finestre e le luci fossero chiuse, senza segni di effrazione. Particolare che fa immaginare che la donna abbia conosciuto o abbia avuto familiarità con la persona che poi l'ha uccisa.

La settantenne è stata ritrovata stesa a terra vicino alla camera da letto: altro indizio che fa intuire una certa familiarità con il killer. Proprio da questi particolari gli investigatori stanno cercando di capire chi possa essere stato a uccidere questa donna.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio di Pistrino, dai cellulari e dal pc la verità sull'assassino?

PerugiaToday è in caricamento