Giovedì, 18 Luglio 2024
Alto Tevere Today Città di Castello

Di notte alla stazione, con un coltello serramanico e della droga: giovanissimo nei guai

Un ventiduenne è stato sorpreso dai carabinieri e denunciato

Aveva con se un coltello serramanico e della droga: i carabinieri hanno denunciato un ventiduenne di origini tunisine, beccato alla stazione.

Mercoledì sera i carabinieri della stazione di Città di Castello hanno notato il giovane che si stava aggirando in maniera sospetta vicino alla fermata del treno, così si sono avvicinati per capire come mai a quell'ora fosse lì. Il giovane è riuscito a fornire solo delle risposte elusive: a questo punto sono scattati ulteriori controlli e approfondimenti.

I militari hanno scoperto che il ventiduenne girava con un coltello serramanico della lunghezza di circa 20 cm con 8 cm di lama, e anche una piccola quantità di hashish.

Il giovane è stato così accompagnato in caserma: il coltello e la droga sono stati sequestrati, mentre per lui è scattata una denuncia.

Prosegue incessante l’attività di controllo del territorio da parte dei carabinieri della Compagnia di Città di Castello,. Nelle ultime settimane peraltro, l’attenzione dei militari è stata richiamata in particolare su alcuni comportamenti di gruppi di giovani, tristemente saliti agli onori della cronaca locale e nazionale per alcune scorribande nel comprensorio tifernate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Di notte alla stazione, con un coltello serramanico e della droga: giovanissimo nei guai
PerugiaToday è in caricamento