rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Alto Tevere Today San Giustino

Grossista della cocaina catturato con un chilo di droga nell'armadio, cellulari al setaccio

L'uomo era una vecchia conoscenza della forze dell'ordine ed era diventato un punto di riferimento per l'Altotevere e la Valtiberina Toscana

Saranno i cellulari a svelare i volti e nomi di chi si riforniva di droga dal cinquantaquattrenne di San Giustino, che martedì è stato arrestato dai militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Perugia, in flagranza di reato.

L'uomo è diventato una figura chiave nello spaccio di stupefacenti in Altotevere e in Valtiberina toscana, dove si presume abbia diversi contatti.

Il cinquantaquattrenne era da tempo conosciuto alle forze dell'ordine: da piccolo spacciatore negli ultimi tempi è diventato un vero e proprio punto di riferimento nel mondo dei pusher, vista anche la quantità di droga recuperata e i cellulari che sono stati ritrovati.

Il tutto era nascosto nell'appartamento, nell'armadio della camera da letto, dove i finanzieri hanno trovato un chilo di cocaina e 200 g di mannite da taglio, insieme a 55 grammi di hashish, bilancini di precisione ed un coltello. La cocaina, “al dettaglio” avrebbero potuto fruttare oltre 100 mila euro. Il cinquantacinquenne su disposizione del pubblico ministero di turno, è stato arrestato e portato nel carcere di Capanne a Perugia. Sono stati sequestrati anche diversi telefoni cellulari, che saranno utili agli investigatori per ricostruire la rete di clienti del pusher. L’operazione è il risultato del potenziamento delle attività di contrasto al traffico ed allo spaccio di stupefacenti che la Guardia di Finanza sta perseguendo negli ultimi tempi, attraverso il costante monitoraggio delle aree del capoluogo e dei comuni della Regione ove maggiormente si concentrano fenomeni di illegalità nello specifico settore

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grossista della cocaina catturato con un chilo di droga nell'armadio, cellulari al setaccio

PerugiaToday è in caricamento