Sabato, 13 Luglio 2024
Alto Tevere Today Città di Castello

Città di Castello, dopo 54 anni di attività ''il Ternano'' esce di scena

Il saluto alla città di Vincenzo Manni e Stefania Febino, per oltre mezzo secolo titolari della storica pizzeria al taglio in corso Vittorio Emanuele

“Dopo 54 anni trascorsi all'insegna del rispetto, amicizia e fiducia, vogliamo ringraziare tutta la città per averci accolto ed accompagnato in questo magnifico viaggio. Siete e rimarrete sempre nei nostri cuori. Vincenzo e Stefania, Pizzeria Express "il Ternano".

Con il solito stile inconfondibile e sorriso sulle labbra, Vincenzo Manni e Stefania Febino, storici titolari della pizzeria al taglio di Corso Vittorio Emanuele, annunciano la propria uscita di scena dopo decenni di lavoro a contatto con generazioni di clienti che li hanno resi famosi ben aldilà dei confini locali. E’ giunto il momento di cedere il testimone ad altri e godersi un meritato riposo dopo oltre mezzo secolo di lavoro.

50anniternano-2

Una storia d’altri tempi, quella di Vincenzo Manni e signora, originario di Terni lui, di Roma lei, che affonda le radici nel lontano 1962, quando iniziò nel cuore della capitale a due passi dalla Basilica di san Paolo, ad impastare lievito e farina per poi trasferirsi a Città di Castello quasi per caso, aprire la “Pizzeria Express” il 15 Ottobre del 1967, mettere su famiglia e giungere ai giorni nostri all’insegna di un vero e proprio record di longevità lavorativa. Tifosissimo della Ternana, Vincenzo Manni, ha sempre esibito in negozio bandiera e foto ricordo della mitica promozione in serie A dei  rossoverdi di Corrado Viciani nel 1972, accanto a quella biancorossa del Città di Castello, di cui per lungo tempo, grazie all’amicizia del compianto storico del calcio tifernate, Siviero Sensini, ha continuato ad avere l’abbonamento in tasca.

“Questa è una citta’ straordinaria come i suoi abitanti, alcuni dei quali nostri clienti fin da ragazzini che mi ha accolto assieme alla famiglia e consentito di lavorare con sacrificio, inevitabili difficoltà ma tanto affetto che io e mia moglie, insostituibile e sempre presente in pizzeria, abbiamo cercato di contraccambiare con il prodotto finale, la nostra pizza fatta con ingredienti di qualità e tecniche di lavorazione che mi hanno insegnato a Roma quando ho iniziato ad indossare camice bianco e cappellino d’ordinanza”, ha dichiarato con un pizzico di commozione, “Lu Ternano”, Vincenzo Manni affiancato dalla moglie Stefania dalle figlie, Emanuela e Sandra, i generi Maurizio e Raffaello,  i nipoti, Caterina, Riccardo, Cecilia e Benedetta

WhatsApp Image 2022-06-09 at 08.47.12-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Città di Castello, dopo 54 anni di attività ''il Ternano'' esce di scena
PerugiaToday è in caricamento