rotate-mobile
Alto Tevere Today Città di Castello

Città di Castello, stop a lattine e bottiglie in centro storico: divieto prorogato fino al 10 settembre

L'ordinanza prevede che dal giovedì alla domenica, dalle ore 21.00 alle ore 6.00, le consumazioni di bevande in contenitori di vetro o metallo potranno avvenire unicamente all’interno dei pubblici esercizi autorizzati

Sono state prorogate fino al 10 settembre le disposizioni per la vendita e la somministrazione delle bevande nei fine settimana all’interno del centro storico di Città di Castello al fine di garantire tranquillità ai residenti, il decoro e la sicurezza dell'area.

L’ordinanza sindacale n.190, pubblicata ieri sull’albo pretorio online del portale istituzionale, prevede che dal giovedì alla domenica, dalle ore 21.00 alle ore 6.00, le consumazioni di bevande in contenitori di vetro o metallo potranno avvenire unicamente all’interno dei pubblici esercizi autorizzati alla somministrazione e al tavolo nelle loro pertinenze esterne o nelle aree affidate in concessione.

In questa fascia oraria sarà contestualmente vietata la consumazione nei luoghi pubblici e la vendita per asporto di bevande in contenitori di vetro o metallo.

Le limitazioni in materia di vendita e somministrazione di bevande in contenitori di vetro e metallo nelle aree pubbliche all’interno delle mura urbiche, già stabilite a partire dallo scorso 16 giugno, sono finalizzate a tutelare le necessarie condizioni di vivibilità del centro storico, con particolare riferimento alle esigenze di tranquillità e riposo dei residenti, al decoro e alla sicurezza urbana.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Città di Castello, stop a lattine e bottiglie in centro storico: divieto prorogato fino al 10 settembre

PerugiaToday è in caricamento