rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Alto Tevere Today Città di Castello

Città di Castello, sempre più giovani puntano a divenire estetiste e parrucchiere

È la scelta preferita dalle ragazze che accedono alla scuola Bufalini di formazione professionale

La Scuola Bufalini, storico centro di formazione con sede a Città di Castello, ha da sempre come sua mission l’aggiornamento professionale dei giovani e dei lavoratori dell’Alto Tevere e non solo, rispetto ai mestieri che la società richiede. E così, in oltre cento anni di storia, molto è cambiato nella sua offerta formativa. Oggi, ad esempio, sempre più giovani che entrano alla Scuola Bufalini scelgono per il loro futuro la carriera di operatore del benessere, declinato nell’attività di parrucchiere o estetista. Le iscrizioni a questo corso, infatti, hanno superato addirittura quelle registrate da quello storico di meccanica tradizionale. “Abbiamo contatti continui con tutte le associazioni di categoria – fa sapere il presidente della Scuola Bufalini, Giovanni Granci – e periodicamente organizziamo con loro dei tavoli grazie ai quali riusciamo ad aggiornare la nostra offerta formativa in base alle loro esigenze. C’è ancora grande richiesta di meccanici, per esempio, ma ormai gran parte della nostra utenza femminile si orienta verso il comparto del benessere. Per questo da alcuni anni abbiamo introdotto uno specifico corso che oggi è addirittura il più gettonato, specialmente dall’utenza che arriva dalle terze medie”. “Analizzando le richieste del territorio – ha aggiunto Marusca Gaggi, educatrice e responsabile orientamento della Scuola Bufalini – ci siamo orientati verso corsi per acconciatore e per estetista, due figure professionali regolamentate. Le ragazze e i ragazzi che scelgono questo settore hanno la possibilità di ottenere gratuitamente una qualifica professionale che fino a poco tempo fa poteva essere conseguita solamente dopo i 18 anni e a pagamento. Quindi una grande opportunità e non a caso abbiamo avuto tantissime iscrizioni, tant’è che abbiamo deciso di fare investimenti nella ristrutturazione e nell’ampliamento dei laboratori”.

I corsi possono essere scelti da ragazzi e ragazze che hanno terminato la scuola secondaria di primo grado. Possono durare fino a quattro anni, al termine dei quali si ottiene anche il diploma professionale. Grazie ai finanziamenti della Regione Umbria, il corso è gratuito e la Scuola Bufalini mette a disposizione tutti i materiali necessari, compreso un rimborso per le spese di trasporto.

“Nel laboratorio di estetica – spiega l’istruttrice Daniela Morganti – svolgiamo molte attività pratiche che riguardano, ad esempio, la cura del viso, delle mani e dei piedi, il corpo, la depilazione e il trucco. Oltre alle attività laboratori ali, approfondiamo anche le conoscenze teorica, indispensabili per svolgere una buona attività”. “Nel laboratorio di acconciatura – racconta l’istruttore Emanuele Mori – diamo un’infarinatura su tutto ciò che è il mestiere di parrucchiere. Si iniziano a dosare e miscelare i colori, quindi tutta la colometria, poi passiamo a taglio, piega e acconciatura e all’accoglienza del cliente. Dopo circa sei mesi di scuola i ragazzi sono già pronti per andare in stage. Abbiamo continuamente ragazze e ragazzi che durante il percorso vengono assunti con contratti di apprendistato di primo livello nei saloni dove hanno fatto lo stage”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Città di Castello, sempre più giovani puntano a divenire estetiste e parrucchiere

PerugiaToday è in caricamento