rotate-mobile
Alto Tevere Today Città di Castello

Città di Castello, contributi per l’acquisto dei libri di testo

C'è tempo fino a giovedì 29 settembre: ecco come fare domanda

In vista dell’inizio della scuola il Comune garantirà ai genitori tifernati in condizione di fragilità economica un sostegno a tutela del diritto allo studio dei figli.

Fino a giovedì 29 settembre sarà infatti possibile richiedere la fornitura gratuita o semigratuita dei libri di testo per l’anno scolastico 2022/2023.

L’istanza potrà essere presentata da tutte le famiglie che abbiano un Isee 2022 in corso di validità non superiore a 15 mila 493,71 euro. L’ente ha avviato le procedure per ammettere gli studenti residenti nel territorio comunale ai benefici previsti dalla legge, pubblicando sul portale web istituzionale la documentazione informativa e la modulistica per la presentazione della domanda, che possono essere consultate e scaricate al seguente link: https://trasparenza.comune.cittadicastello.pg.it/archivio11_bandi-gare-e-contratti_0_861650_0_1.html.

Le richieste dovranno essere presentate a mano all’Ufficio Protocollo del Comune di Città di Castello, tramite Pec, scrivendo all’indirizzo comune.cittadicastello@postacert.umbria.it , oppure presso le segreterie delle Scuole dove sono iscritti gli studenti aventi diritto. La compilazione della domanda dovrà essere effettuata da uno dei genitori, da chi rappresenta il minore o dallo studente tesso, se maggiorenne. La documentazione riguardante la spesa relativa all’acquisto dei libri di testo va consegnata contestualmente alla presentazione della domanda.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Città di Castello, contributi per l’acquisto dei libri di testo

PerugiaToday è in caricamento