rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Alto Tevere Today Città di Castello

Città di Castello: i doni della polizia per gli ospiti della casa “Dopo di Noi”

Visita a sorpresa degli agenti anche alla scuola materna di San Martin d’Upò

Agenti della polizia che diventano Babbo Natale. I poliziotti di Città di Castello, con a capo il vicedirigente Dario, Lemmi hanno fatto una visita a sorpresa agli ospiti della casa “Uno di Noi”, situata all’interno del centro di accoglienza San Giovanni.

Una visita carica di emozioni, sorrisi e… doni, per mostrare vicinanza e attenzione ai 10 ospiti della struttura che promuove e svolge attività di assistenza e sostegno alle persone con disabilità e alle loro famiglie.

Particolarmente emozionato è stato il referente della casa, don Nicola Testamigna, che ha espresso il suo apprezzamento per l’iniziativa fortemente voluta dal Questore di Perugia, Giuseppe Bellassai.

Dopo lo scambio di doni, tra i sorrisi e lo sguardo emozionato dei poliziotti, non è mancato il racconto delle avventure lavorative degli agenti del commissariato di Città di Castello sempre pronti a garantire il rispetto delle regole e a combattere le ingiustizie.

I poliziotti, inoltre, lo scorso martedì, si è recato presso la Scuola Materna di San Martino D’Upo dove 24 bambini hanno incontrato gli agenti e ricevuto in dono degli album da colorare e dei pastelli. I bambini, incuriositi dagli uomini in divisa, hanno fatto numerose domande agli agenti per poi terminare l’incontro con un salto a bordo della volante.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Città di Castello: i doni della polizia per gli ospiti della casa “Dopo di Noi”

PerugiaToday è in caricamento