rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Alto Tevere Today Città di Castello

Città di Castello, nuovo summit degli ''Amici in Carrozzina'': ecco gli obiettivi per 2023

Ospite dell'incontro l'atleta Luca Panichi

Un’ allenamento in Altotevere di Luca Panichi , che sta preparando la cronoscalata in carrozzina delle Tre Cime di Lavaredo, e’ stato il pretesto dell’incontro svoltosi tra gli “ Amici in Carrozzina “ a Citta’ di Castello.

Gli Amici in Carrozzina saranno tra gli sponsor dell’ennesima impresa di Panichi che con i suoi gesti atletici pone l’accento sull’importanza dello sport anche per chi soffre di una disabilità motoria.

L’incontro è servito a fare un breve riassunto dell’attività svolta dall'associazione nel 2022 .

''Anno che ha visto ripagato l’impegno costante di questo gruppo che si sta confrontando con le Istituzioni Regionali, Comunali e con l' Università’ degli Studi di Perugia'' hanno detto dall'associazione.

Gli Amici in Carrozzina hanno evidenziato ''Le somme destinate ai Peba da parte della Regione dell’Umbria hanno permesso già a venti Comuni di iniziare l’iter di redazione del Piano Eliminazione Barriere Architettoniche : 150 mila euro, le somme aggiuntive che il Governo ha stanziato per l’Umbria a fine anno permetteranno ad altri Comuni di procedere alla redazione di questo importante strumento: 174 mila euro.

''Soltanto con una capillare azione di sensibilizzazione delle amministrazioni Comunali si potrà arrivare all’obbiettivo di avere le nostre citta’ prive di qualsivoglia ostacolo che limita la mobilità delle persone - hanno aggiunto - Il riconoscimento che la Presidente della Regione Donatella Tesei e il Magnifico Rettore Maurizio Oliviero hanno voluto dare agli “ Amici in Carrozzina “ il 15 gennaio quando hanno partecipato a Città di Castello ad un ’ evento , serve da stimolo per il proseguo dell’impegno di tutti. Gli impegni che a breve ci vedranno protagonisti sono la definizione di un accordo con la Regione dell’Umbria e l’Università degli Studi di Perugia , specificatamente con la Facoltà di Ingegneria , a supporto dei piccoli comuni che non hanno strutture tecniche tali da predisporre e alla redigere il Peba''

L'associazione anticipa anche ''Un’iniziativa da tenersi a fine Aprile a Citta’ di Castello con la partecipazione del Comune di Padova , che servira’ agli amministratori e alle figure professionali presenti di conoscere il modus operandi che questa citta’ del Veneto ha adottato e che la rende tra quelle italiane che sono all’avanguardia nel rispetto dei diritti di tutti ,soprattutto chi vive una disabilità, motoria ,sensitiva e visiva''.

''Infine il 2023 ci vedrà impegnati in una forte campagna di sensibilizzazione per il rispetto dell’uso degli spazi di sosta delle persone con disabilità – hanno concluso - Chiederemo ai Sindaci e ai corpi dei Vigili urbani un più attento e capillare controllo . Vorremmo che si possa arrivare ad una cultura del “ Rispetto” che purtroppo notiamo non esserci''.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Città di Castello, nuovo summit degli ''Amici in Carrozzina'': ecco gli obiettivi per 2023

PerugiaToday è in caricamento