rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Alto Tevere Today Città di Castello

Città di Castello, maxi sequestro di marijuana: scovata grazie all'elicottero una coltivazione con 193 piante di canapa indiana

Nei guai una donna di 58 anni, coltivatrice diretta. La piantagione era in un campo a nord del capoluogo tifernate. In casa aveva 14 chilogrammi di sostanze stupefacente

Aveva in casa oltre 14 chilogrammi di marijuana in 32 buste di cellophane, mentre in un campo vicino alla propria abitazione, situato e nord del comune, aveva coltivato ben 193 piante di canapa indiana. La maxi scoperta è stata realizzata dei carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Città di Castello, con la collaborazione dei colleghi del 13° Nucleo Elicotteri di Rieti, che hanno anche denunciato una donna di 58 anni.

Cc-1-2

L’intervento è nato a seguito di un monitoraggio svolto nel corso di un sorvolo di un’unità aerea del 13° Nucleo Elicotteri di Rieti, che a nord del capoluogo tifernate, aveva rilevato la presenza di una coltivazione sospetta, prontamente segnalata. Subito i carabinieri sono intervenuti e hanno scoperto il campo, con 193 piante, di un’altezza compresa tra i 70 ed i 100 cm. I controlli quindi sono stati estesi all’abitazione della 58enne, dove i militari hanno rinvenuto 32 buste contenenti in tutto oltre 14 chilogrammi di marijuana già essiccata e pronta per la commercializzazione.

cc 3-2-2

A fronte delle contestazioni mosse dai Carabinieri, la 58enne, coltivatrice diretta, pur esibendo una recente comunicazione circa l’avvio di una coltivazione destinata ad uso industriale, non è stata in grado di esibire o documentare alcun contratto o rapporto negoziale con terzi acquirenti, tanto da poter ipotizzare che la sostanza fosse destinata ad usi diversi da quelli previsti dalla legge che promuove la promozione della coltivazione e della filiera agroindustriale della canapa.

cc2-2

Nelle prossime settimane saranno dirimenti gli esami di laboratorio, tramite i quali sarà possibile verificare se la concentrazione di THC (tetraidrocannabinolo) presente nella sostanza sequestrata, è effettivamente quella prevista dalla normativa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Città di Castello, maxi sequestro di marijuana: scovata grazie all'elicottero una coltivazione con 193 piante di canapa indiana

PerugiaToday è in caricamento