rotate-mobile
Alto Tevere Today Città di Castello

Città di Castello, “Prorogare raccolta tartufo bianco almeno fino al 20 gennaio”

Per i consiglieri della Lega Manuela Puletti e Valerio Mancini provvedimento “necessario alla luce dei cambiamenti climatici”

Prorogare la stagione di raccolta del tartufo bianco su tutto il territorio regionale almeno fino al 20 gennaio, un provvedimento che si rende necessario alla luce dei cambiamenti climatici e in accordo con le associazioni del settore che hanno riscontrato variazioni nelle tempistiche di crescita e proliferazione”: è quanto sostengono i consiglieri regionale della Lega Manuela Puletti e Valerio Mancini.

“Da regolamento regionale – spiegano - la raccolta del ‘Tuber magnatum Pico’, ovvero il tartufo bianco, è consentita secondo calendario dall’ultima domenica di settembre fino al 31 dicembre. Abbiamo appreso che nelle Marche è stata già approvata la modifica alla legge regionale che consente di prorogare al 20 gennaio la stagione della raccolta e con lo stesso obiettivo si sta procedendo in Toscana e in Emilia Romagna. La necessità di modifica al calendario si manifesta nel momento in cui vengono valutati i cambiamenti climatici che interessano l’area mediterranea e quindi il nostro Paese. Estati più lunghe, caldo anomalo anche in autunno, scarsità di piogge: sono tutti fenomeni atmosferici che vanno ad incidere sul periodo di raccolta da cui dipende la sopravvivenza del settore tartuficolo, un'esigenza condivisa con i territori altotiberino ed eugubino gualdese. A tal proposito ringraziamo il consigliere comunale Michele Carini della Lega Gubbio, il quale ha fatto da tramite tra la Regione Umbria e le realtà del suo territorio. Le associazioni tartuficole hanno riscontrato una raccolta più proficua del tartufo bianco a partire dalla seconda metà di dicembre e quindi in ritardo rispetto al consueto. Una evidenza che pone la necessità di apportare modifiche concrete al calendario valutandone anche un'apertura posticipata, qualora se ne rilevasse la necessità"

Puletti è la prima firmataria della modifica alla legge 12/2015 sulla libera cerca, sottoscritta e appoggiata dal collega Mancini: “la proposta – spiega Puletti - accoglie le annose richieste pervenute dal mondo tartuficolo umbro ed è in fase di discussione in Seconda commissione; sarà proprio in quella sede che presenteremo specifica richiesta di proroga del calendario di raccolta del tartufo bianco".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Città di Castello, “Prorogare raccolta tartufo bianco almeno fino al 20 gennaio”

PerugiaToday è in caricamento