rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Alto Tevere Today Città di Castello

Città di Castello, la grande musica al Teatro degli Illuminati

Nuove aperture per il centro Pillitu Meroni

La grande musica è tornata alla fine del 2022 al Teatro degli Illuminati di Città di Castello che ha ospitato “Le Variazioni Goldberg di Bach interpretate da Francesco Attesti, un recital che ha proposto una serata all’insegna della musica di qualità e che ha valorizzato lo storico pianoforte Tallone in dotazione al teatro. Ringraziamenti reciproci via social tra Francesco Attesi e l’assessore alla Cultura Michela Botteghi per l’evento degli Illuminati, che prelude al Concerto dell’Epifania, venerdì 6 gennaio, alle ore 21.00, quando ad esibirsi, chiudendo idealmente le festività 2022-2023 sarà “l’Orchestra da Camera i Concertisti”, del maestro, Gianfranco Contadini con la partecipazione del maestro, Fabio Battistelli al clarinetto, soprano, Alessandra Benedetti, Ezio Monti, direttore. Vendita dei biglietti al botteghino dalle 18.00 del giorno dello spettacolo. Nel frattempo poi si sono ripetute le aperture straordinarie del centro Pillitu Meroni, preso letteralmente d’assalto da cittadini e turisti. L’appartamento, oggetto di un benemerito lascito della tifernate Paola Pillitu, è visitabile previa prenotazione alla email cultura@ilpoliedro.org anche nei giorni di venerdì 6, sabato 7 e domenica 8 gennaio dalle 10. alle 12. Alla “Galleria delle Arti”, una riflessione attorno a tre artisti: Burri Leoncillo e Nuvolo legati da una terra di origine: l'Umbria, e da un territorio di formazione come L'Alta Valle del Tevere, la "Valle Museo", che per tutti e tre ha rappresentato uno snodo decisivo per lo sviluppo dei loro percorsi. A cura di Lorenzo Fiorucci.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Città di Castello, la grande musica al Teatro degli Illuminati

PerugiaToday è in caricamento