rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Alto Tevere Today Città di Castello

Città di Castello, elezioni politiche: alle urne 29 mila 678 i tifernati in 57 seggi

Tutte le informazioni utili  

Per le elezioni politiche di domenica 25 settembre, dalle ore 7.00 alle ore 23.00 saranno chiamati alle urne 29.678 i tifernati, di cui 15.394 femmine e 14.284 maschi. Nel conteggio non rientrano coloro che risiedono all’estero, che potranno votare per corrispondenza senza rientrare a Città di Castello. A votare per la prima volta saranno 87 giovani che hanno compiuto 18 anni a partire dal 13 giugno scorso, giorno successivo alla precedente consultazione che si è svolta nel 2022 per i referendum abrogativi.

Si tratta di 44 femmine e 43 maschi, nati tra il 13 giugno 2004 e il 25 settembre 2004. Per la prima volta i maggiorenni che debutteranno alle urne potranno votare anche per il Senato: a differenza di quattro anni fa, dalle consultazioni politiche di quest’anno cade infatti la storica soglia dei 25 anni di età per partecipare all’elezione dei 200 componenti del ramo del Parlamento italiano, per i quali potrà votare, quindi, l’intero corpo elettorale. Il tifernate più anziano chiamato alle urne è una donna di 104 anni, che ha festeggiato il compleanno nel luglio scorso e guiderà idealmente il gruppo dei 16 ultracentenari al voto, di cui 5 maschi e 11 femmine. L’elettore più giovane è, invece, un maschio, che compirà 18 anni proprio il 25 settembre. Tutti gli elettori avranno a disposizione due schede, una per la Camera dei Deputati e una per il Senato della Repubblica.

Elezioni 2021 - Scrutinio 2-2Un’altra novità di questa consultazione sarà che la scheda votata potrà essere inserita nell’urna unicamente dal presidente di seggio. Spetterà infatti a lui svolgere i controlli necessari sull’involucro chiuso, prima di rimuovere il tagliando antifrode che si trova sulla scheda e inserirla nell’apposita feritoia.

Sono 57 i seggi allestiti nel territorio di Città di Castello dal Servizio Elettorale del Comune coordinato dalla responsabile Daniela Salacchi, di cui 54 ordinari e 3 speciali (il 47 bis all’ospedale; il 47 ter con personale medico nominato scrutatore per raccogliere a domicilio le schede degli elettori contagiati dal Covid-19 che si trovano in isolamento; il 41 bis all’Asp Muzi Betti). Il seggio più piccolo sarà ancora una volta il numero 43 a Petrelle, con 206 elettori, mentre il più grande sarà sempre il numero 5 alla scuola elementare nord di via Cadibona, nel quartiere La Tina, con 822 aventi diritto al voto.

Tutti i seggi allestiti nel territorio comunale saranno accessibili dagli elettori con disabilità fisica: l’unica eccezione è rappresentata dal seggio della scuola primaria di Promano, dove sono in atto lavori di ristrutturazione nell’edificio. I cittadini con problemi di deambulazione aventi diritto al voto nelle sezioni 32 (San Maiano), 33 (Cornetto) e 35 (Promano) potranno pertanto partecipare alla consultazione elettorale nei seggi allestiti nella scuola secondaria di secondo grado Gregorio da Tiferno a Trestina. Alcuni cittadini avranno a disposizione seggi ubicati in luoghi diversi rispetto a quelli abituali, per la concomitanza con i lavori di ristrutturazione in corso in alcune sedi che impediscono di utilizzare gli edifici: gli elettori delle sezioni 3/5/6/23/37 della scuola primaria di Pieve delle Rose potranno votare presso i quattro seggi che saranno allestiti nella scuola primaria La Tina, con ingresso da viale Sempione; quelli delle sezioni 9/10/14 della scuola dell’infanzia Montedoro presso la scuola primaria di Montedoro; quelli delle sezioni 20/21 della scuola primaria di Userna presso la scuola primaria di Riosecco; quelli delle sezioni 36/50/52/53 della scuola primaria di Trestina, della sezione 39 della scuola primaria di Badia Petroia e della sezione 44 dell’ex scuola materna di Lugnano potranno tutti votare presso la scuola secondaria di secondo grado Gregorio da Tiferno di Trestina.

Referendum 2022 - 13-3Gli elettori che necessitino di essere accompagnati in cabina per esercitare il proprio diritto di voto e non dispongano dell’apposito timbro sulla tessera elettorale che concede in via permanente questa opportunità, potranno rivolgersi al servizio di certificazione che l’Usl Umbria 1 ha predisposto presso il Centro di Salute in via Vasari, nel quartiere Madonna del Latte. Le dottoresse del Distretto Altotevere Daniela D’Alò e Francesca Cioccoloni saranno a disposizione fino a sabato 24 settembre, dalle 11 alle 13, termine entro il quale le certificazioni potranno essere anche attraverso l’indirizzo di posta elettronica dir.distretto.altotevere@uslumbria1.it.

Il Comune metterà a disposizione un servizio di trasporto pubblico ai seggi, con un veicolo idoneo per persone con disabilità e per anziani, che sarà utilizzabile domenica 25 settembre dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 18.30. Il trasferimento potrà essere prenotato al numero di telefono 339.7383277.

Il Servizio Elettorale chiarisce che l’uso della mascherina è fortemente raccomandato agli elettori per l’accesso al seggio, al pari del rispetto delle disposizioni riguardanti l’igienizzazione delle mani che saranno comunicate dal presidente. Sarà rimesso alla responsabilità di ciascun avente diritto al voto il rispetto delle regole basilari di prevenzione anti-Covid, come evitare di uscire di casa per recarsi alle urne in caso di insorgenza di una sintomatologia riconducibile al virus. All’interno del seggio saranno delimitati percorsi che consentiranno di rispettare distanze prudenziali con gli scrutatori e con gli altri elettori.

Ufficio Elettorale-Anagrafe-2Per consentire ai cittadini le operazioni necessarie a partecipare al voto, con particolare riferimento al rilascio delle tessere elettorali che i possessori sono invitati a controllare, l’Ufficio Elettorale del Comune osserverà orari di apertura al pubblico prolungati. Il personale in servizio nella sede di via XI Settembre 41, nel quartiere San Giacomo, osserverà un orario continuato sia nelle giornate di venerdì 23 settembre (dalle 8.30 alle 18), che di sabato 24 (dalle 9 alle 18) e domenica 25 settembre (dalle 7 alle 23). La delegazione comunale di Trestina in via Unione Sovietica, 13 sarà aperta al pubblico dalle 8.30 alle 13 e dalle 15 alle 18 di venerdì 23 settembre; dalle ore 9 alle 13 e dalle 15 alle 18 di sabato 24 settembre; dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle  23 di domenica 25 settembre. 

L’Ufficio Elettorale ricorda che il duplicato della tessera elettorale, per il quale sarà necessario presentarsi al personale muniti di documento d'identità valido, potrà essere rilasciato in caso di deterioramento o smarrimento (previa apposita dichiarazione dell'interessato ed eventuale restituzione della tessera danneggiata); in caso di furto (con presentazione della denuncia depositata presso i competenti uffici di pubblica sicurezza); in caso di esaurimento degli spazi (consegnando la tessera esaurita); in caso di nuova residenza nel Comune con provenienza da altro Comune (presentandosi muniti della tessera elettorale del Comune di vecchia residenza). La tessera elettorale potrà essere ritirata anche per conto dei familiari. Nel caso in cui non abbia ancora ricevuto per posta il tagliando adesivo riguardante la variazione dell’indirizzo di residenza da incollare nell'apposito spazio all'interno della tessera, l’elettore è pregato di ritirarlo presso l'Ufficio elettorale di via XI settembre n.41.

Per informazioni è possibile rivolgersi al Servizio Elettorale del Comune (telefono 075.8529242, fax 075.8552306, e-mail elettorale@comune.cittadicastello.pg.it ).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Città di Castello, elezioni politiche: alle urne 29 mila 678 i tifernati in 57 seggi

PerugiaToday è in caricamento