Alto Tevere Today Città di Castello

Città di Castello: doveva scontare 8 anni e 4 mesi, carabinieri arrestano una donna

La cinquantenne è accusata di spaccio di droga e di furto

Doveva scontare 4 anni e 8 mesi di carcere, invece viveva da tempo a Città di Castello: alla fine sono stati i carabinieri tifernati a trovarla e ad arrestarla.

Si tratta di una donna, una 50enne di origini campane, che è stata bloccata a seguito di un provvedimento
restrittivo emesso dal Tribunale di Nola (Na).

La donna ha sulle spalle due condanne. La prima per spaccio: i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Castello di Cisterna (NA), nel 2014, dopo una complessa attività d’investigazione, l'avevano arrestata perchè aveva acquistato e detenuto circa 160 grammi di cocaina, 180 di marijuana e 2 chilogrammi di hashish.

La seconda, invece, consegue un’indagine svolta dai carabinieri della stazione di Acireale (in provincia di Catania) nel 2018, quando avevano accertato che la donna, in concorso con altri soggetti, era riuscita a sottrarre

ad un'azienda di Catania alcune somme di denaro fatte confluire su conti corrente a lei riconducibili, accedendo
fraudolentemente ai sistemi informatici.

Per via delle due condanne definitive, il Tribunale di Nola ha emesso un provvedimento di esecuzione pene concorrenti, quantificando la pena che la donna dovrà espiare in 4 anni ed 8 mesi di reclusione, oltre che una pena pecuniaria di euro 8 mila.900. Esperite le formalità di rito, la 50enne è stata infine associata alla Casa Circondariale di Perugia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Città di Castello: doveva scontare 8 anni e 4 mesi, carabinieri arrestano una donna
PerugiaToday è in caricamento