rotate-mobile
Alto Tevere Today Città di Castello

Città di Castello, 1500 interventi per i vigili del fuoco nel 2022

Aumentano le operazioni rispetto al 2021

Gli angeli del soccorso.
Sono i pompieri di Città di Castello, che nell'anno appena trascorso hanno operato per ben 1500 volte. Una ogni sei ore,quasi. I vigili del fuoco del distaccamento tifernate, guidati dal capo distaccamento Gian Paolo Ciuchi, si lasciano alle spalle 12 mesi di lavoro con un incremento rispetto al 2021, di diverse centinaia di operazioni.

In un anno, i vigili del fuoco in forza al distaccamento locale hanno effettuato 1500 interventi: per 190 volte sono stati impegnati a spegnere incendi, a cui vanno aggiunti i 79 roghi a boschi, e in ben 114 casi sono stati allertati per gli incidenti stradali, mentre in 19 episodi hanno operato per recuperare veicoli o merci.

Nella maggior parte delle volte, ben 339, i pompieri sono stati chiamati per effettuare delle bonifiche di animali, a seguire poi le aperture delle porte, con 299 casi. Tantissime anche le richieste di interventi legati a danni meteo, sono state ben 156, a cui si devono sommare i 25 interventi per dissesti idrogeologici. Quasi duecento: un dato che deve far riflettere.

Cifre da recordche non riescono, però, a fotografare appieno l'impegno dei pompieri: basta ricordare i numerosi interventi durante l'alluvione a Pietralunga o il drammatico incidente a San Giustino.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Città di Castello, 1500 interventi per i vigili del fuoco nel 2022

PerugiaToday è in caricamento