Domenica, 14 Luglio 2024
Alto Tevere Today Città di Castello

San Giustino, Città di Castello e Sansepolcro pronti per i Campionati nazionali delle Ginnastiche Uisp

Attesi oltre 5 mila atleti per il grande evento sportivo ospitato per la prima volta in Umbria e Toscana

Una vallata unita dalla danza. Si perchè Sansepolcro, San Giustino e Città di Castello saranno la sede, per la prima volta, del Campionato Nazionale Ginnastiche Uisp, organizzato da Uisp aps, settore di Attività Ginnastiche Nazionale, in collaborazione con il comitato regionale Uisp Umbria.

Ai campionati 2022 partecipano 150 società sportive da tutta Italia, isole comprese. Sono attesi per la prima trance dell’acrobatica oltre 400 iscritti, di età compresa tra i 5 e i 50 anni (essendoci anche la categoria Over), e per la seconda trance di gare (ritmica, artistica e acrobatica con combinazioni) ben 5 mila ginnaste e ginnasti, grandi e piccini.

L’evento, che si svolgerà da aprile a giugno in più giornate di gara nei territori fra Umbria e Toscana.

Parole di soddisfazione sono arrivate durante la conferenza stampa anche dal sindaco del Comune di Sansepolcro, Fabrizio Innocenti: “Partecipiamo con entusiasmo allo svolgimento della manifestazione organizzata dalla Uisp. Ringrazio per la disponibilità la Vivi Altotevere per essere riuscita a trovare degli spazi nel nostro palazzetto già molto carico di eventi. Rimaniamo sempre disponibili alla collaborazione con gli amici umbri”.

Particolarmente felice di ospitare questo importante appuntamento anche il presidente UISP Umbria Fabrizio Forsoni, che in un messaggio, riportato in conferenza dalla segretaria regionale Uisp Chiara Rossetti, ha sottolineato come negli anni il territorio ha saputo accogliere con grande entusiasmo eventi Uisp di carattere nazionale: “Torniamo finalmente a organizzare eventi in presenza dopo la fase più acuta della pandemia, che ha costretto allo stop forzato gran parte delle nostre attività per un lungo periodo – ha detto Forsoni-. Siamo convinti dell’importanza della collaborazione tra le realtà istituzionali locali e quelle associative, per rilanciare sul territorio non solo manifestazioni di rilievo nazionale come questa, ma anche per promuovere attività sportive e sociali a 360 gradi e per tutte le età, come è nella mission della Uisp”.

“Il movimento delle ginnastiche sta ripartendo – hanno riferito inoltre dalla Struttura di Attività Nazionale Uisp, rappresentata da Aldo Clementi – non siamo ancora ai numeri pre-pandemia, ma in netta risalita rispetto ad una più contenuta partecipazione della passata edizione. Come gran parte del mondo dello sport, anche quello delle Ginnastiche ha risentito delle chiusure imposte dai vari lockdown, dei costi di gestione sempre più alti degli impianti, a cui si sono aggiunti gli attuali rincari di luce e gas, difficili da sostenere per le realtà associative dello sport sociale e per tutti. Con questo appuntamento siamo pronti a rimettere in movimento tanti atleti desiderosi di ritornare a praticare le discipline che amano”.

“Un’iniziativa importante – ha esordito il sindaco del Comune di San Giustino, Paolo Fratini – resa ancora più eccezionale dal fatto che coinvolge più zone dell’Altotevere. E’ proprio vero che quando si gioca in squadra cresce la possibilità di valorizzare i nostri territori e raggiungere grandi risultati”.

Sulla stessa scia l’assessore allo sport del Comune di Città di Castello, Riccardo Carletti: “Lo svolgimento di una manifestazione sportiva così importante a livello nazionale nel nostro comprensorio umbro-toscano rappresenta un positivo segnale di ripartenza del settore che coinvolgerà un numero elevato di persone a vari livelli. Le istituzioni, come sempre per quello che è nelle disponibilità e competenze, faranno la propria parte nella convinzione che lo sport e tutto l’indotto positivo che genera rappresenta il miglior viatico per ripartire con speranza e rinnovato ottimismo. Congratulazioni agli organizzatori per aver allestito una manifestazione di grandissimo livello nazionale”.

Per la Provincia di Perugia è intervenuta la consigliera, nonché sindaca di Monte Santa Maria Tiberina, Letizia Michelini: “Lo sport si conferma uno strumento sempre più efficace per la promozione dei territori, che raggiunge tramite la sinergia dei Comuni un duplice obiettivo: quello di sensibilizzare i cittadini alla cultura sportiva, e quindi del benessere che ne consegue, e d’altra parte utile nel valorizzare le peculiarità storiche, culturali e paesaggistiche dei nostri territori, tramite un turismo sportivo portato dalla pianificazione di eventi come questo”.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Giustino, Città di Castello e Sansepolcro pronti per i Campionati nazionali delle Ginnastiche Uisp
PerugiaToday è in caricamento