Venerdì, 19 Luglio 2024
Alto Tevere Today Città di Castello

Citta' di Castello, Confindustria: Raoul Ranieri confermato alla presidenza per il secondo mandato

Confermata alla vicepresidenza Raffaella Fiorucci, rinnovato il consiglio direttivo

Raoul Ranieri dell’Oleificio Ranieri è stato confermato alla Presidenza della Sezione Territoriale Alta Valle del Tevere di Confindustria Umbria per il biennio 2022-2024. Confermata alla Vicepresidenza Raffaella Fiorucci di Lucy Plast e rinnovato il Consiglio Direttivo. Ai lavori ha partecipato il Direttore Generale di Confindustria Umbria, Simone Cascioli.

L’Assemblea, che si è riunita a Città di Castello nella sede del Centro di istruzione e formazione professionale “Bufalini” alla presenza dei rappresentanti delle principali imprese del territorio, è stata aperta dal ricordo del Commendator Antonio Gasperini che per molti anni si è dedicato all’attività associativa ricoprendo per diversi mandati il ruolo di Presidente della Sezione Alta Valle. “Antonio – ha ricordato Ranieri – era un imprenditore stimatissimo e uno dei punti di riferimento più autorevoli dell’economia locale. A lui va il nostro pensiero, la nostra gratitudine, la nostra preghiera di saluto commosso e affettuoso”.

Il Presidente Ranieri ha espresso un vivo ringraziamento all’Assemblea per la sua conferma: “Sono stati due anni – ha detto - in cui abbiamo costruito un percorso di maggiore conoscenza tra associati della nostra Sezione per contribuire allo sviluppo del territorio. Sono certo che le relazioni positive che abbiamo stretto continueranno a consolidarsi e a dare frutti anche negli anni a venire. Stiamo vivendo un momento molto complesso, ma la storia delle imprese del nostro territorio ci insegna che con forza e impegno è possibile affrontare anche i momenti di maggiore difficoltà”.

Intervento Sindaco-2Il Presidente Ranieri ha ricordato alcune delle principali attività della Sezione, tra cui il Progetto Art Bonus attraverso il quale è stata sostenuta la realizzazione dell’importante mostra “Raffaello il Giovane” in collaborazione con la Pinacoteca comunale di Città di Castello. “Attraverso il mecenatismo di ben nove aziende, che desidero nuovamente ringraziare – ha sottolineato Ranieri – questo progetto è stato portato a termine. Vorrei inoltre ricordare l’impegno che portiamo avanti da molti anni nei confronti degli istituti scolastici del territorio, offrendo supporto nella didattica e negli stage aziendali. Sempre importante in questo ambito è il contributo delle aziende del comparto della grafica che operano stabilmente in sinergia con il territorio,

cercando di rendere eccellente il livello di preparazione dei giovani. Intendiamo inoltre potenziare il tema della sostenibilità, prendendo esempio dalle numerose realtà industriali del nostro territorio che già si stanno impegnando in questo campo. Tra gli obiettivi c’è anche quello di accrescere la cultura imprenditoriale, focalizzando la formazione non solo sulla figura dell’imprenditore ma anche sul management, per acquisire strumenti capaci di dare una visione per il futuro alle nostre aziende”.

Su questo aspetto si è concentrato l’intervento di Giuseppe Morici, manager umbro di importanti realtà multinazionali, che durante la parte pubblica dell’Assemblea ha presentato il suo libro “Leader ma non troppo. Arte e fatica di guidare un’azienda”.

All’Assemblea pubblica ha partecipato anche il sindaco di Città di Castello, Luca Secondi che, nel congratularsi con il nuovo Consiglio Direttivo della Sezione, ha posto l’accento sulla necessità di “creare una responsabilizzazione collettiva rispetto al raggiungimento degli obiettivi. È una sfida culturale – ha aggiunto il sindaco – che si fonda sulla consapevolezza che le leadership nascono dall’esperienza e dalla competenza, elementi fondamentali e di cui gli imprenditori del nostro territorio sono depositari”.

L’Assemblea, contestualmente a Presidente e Vice, ha eletto anche i componenti del Consiglio Direttivo della Sezione Alta Valle del Tevere che sarà formato da:

Roberto Baldelli, Centro Smistamento Merci; Leonardo Bambini, Artegraf; Angelo Benedetti, Godioli & Bellanti; Claudio Bigi, Consorzio Ermgroup; Paolo Guerriero Carloni, Nardi; Maria Rita Cherubini, Salpa & Cherubini; Paolo Chiavacci, Litograf Editor; Nicola Falcini, C.E.S.A.; Alessandra Gasperini, Scatolificio Gasperini; Cristina Gennaioli, Confezioni Gap; Pietro Giunti, Giunti; Elena Gragnoli, SIA Coperture; Fiorenzo Luchetti, Faza; Valentino Merendelli, Vimer; Aldo Nocentini, Kemon; Gabrio Renzacci, Renzacci Industria Lavatrici; Stefano Romolini, Manifatture Cesari; Michela Sgoluppi, Scacf; Paolo Tafani Alunno, Tifernogas; Elena Veschi, UmbraPlast e Giorgio Zangarelli, Stabilimento Tipografico Pliniana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Citta' di Castello, Confindustria: Raoul Ranieri confermato alla presidenza per il secondo mandato
PerugiaToday è in caricamento