rotate-mobile
Alto Tevere Today Città di Castello

Città di Castello, maxi investimento per le chiese di San Francesco, Santa Chiara delle Murate e Santa Maria delle Grazie

Le somme arrivano dal Piano nazionale per la ripresa e la resilienza

Oltre 650 mila euro destinati complessivamente ad interventi di “sicurezza sismica nei luoghi di culto, restauro del patrimonio Fec e siti di ricovero per le opere d’arte”, di tre chiese presenti nel comune di Città di Castello, così ripartiti: 200 mila euro per la chiesa di Santa Chiara delle Murate, 200 mila euro per la Chiesa di Santa Maria delle Grazie e 250 mila euro per la Chiesa di San Francesco.

E’ quanto dichiarato dal sindaco, Luca Secondi, in riferimento alla recente comunicazione del Ministero dell’Interno – Direzione centrale degli affari dei culti e per l’amministrazione del Fondo edifici di culto, che ''ha provveduto all’assegnazione e ripartizione delle risorse destinate al finanziamento di interventi che afferiscono, tra l’altro, anche alle chiese elencate in apposita tabella, site nella provincia di Perugia”.

Nel ringraziare il Prefetto di Perugia, Armando Gradone, che ha comunicato ufficialmente ai sindaci questi importanti interventi futuri, il sindaco Luca Secondi ha sottolineato come gli stessi andranno “a consolidare dal punto di vista strutturale e della sicurezza sismica, chiese e luoghi di culto particolarmente significativi sotto il profilo religioso, della identità e appartenenza, ma anche di particolare pregio storico ed artistico”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Città di Castello, maxi investimento per le chiese di San Francesco, Santa Chiara delle Murate e Santa Maria delle Grazie

PerugiaToday è in caricamento