rotate-mobile
Alto Tevere Today

Città di Castello, blitz dei carabinieri con i cani antidroga al parcheggio degli autobus: controllati gli studenti

I militari anche sui mezzi

Ad alcuni li hanno controllati mentre scendevano dall'autobus, ad altri quando ancora erano seduti.

Nella mattinata odierna i carabinieri della compagnia di Città di Castello, hanno organizzato un controllo finalizzato al contrasto dello spaccio e dell’uso degli stupefacenti incentrato soprattutto tra i giovani studenti. Con l’ausilio del nucleo carabinieri Cinofili di Firenze, i controlli si sono concentrati nella piazza Garibaldi all’orario di arrivo dei pullman che trasportano quotidianamente gli studenti nelle prime ore del mattino. Il cane antidroga è stato fatto anche salire all’interno dei mezzi di trasporto prima che i ragazzi scendessero, senza che lo stesso rilevasse la presenza di sostanze stupefacenti. Anche i luoghi esterni e la vicina piazzetta sono stati scandagliati con il medesimo esito.

''Incoraggiante e significativo – fanno sapere dall'Arma - questo controllo che ha permesso di escludere la presenza di sostanze stupefacenti all’arrivo degli studenti e per questo sarà ripetuto periodicamente''.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Città di Castello, blitz dei carabinieri con i cani antidroga al parcheggio degli autobus: controllati gli studenti

PerugiaToday è in caricamento