Martedì, 16 Luglio 2024
Alto Tevere Today Città di Castello

Città di Castello: aveva con sé un coltello, giovane allontanato dal comune

Beccato dai carabinieri, non potrà più far ritorno in zona

Non potrà più tornare a Città di Castello per i prossimi 3 anni. Protagonista è un ventunenne straniero colpito da un provvedimento di allontanamento dal comune tifernate con il divieto di farvi ritorno, emesso dalla Procura e consegnato dai carabinieri di San Giustino al giovane.

L’episodio che ha determinato l’emissione del provvedimento risale a maggio quando, nel corso di alcuni controlli, i militari erano intervenuti in un locale etnico nel centro storico, a seguito di varie segnalazioni. I carabinieri avevano proceduto al controllo di numerosi stranieri, tra cui il 21enne - particolarmente agitato e già noto ai militari per diversi precedenti fra cui furto e minacce - che era stato trovato in possesso di un coltello del tipo “Butterfly” della lunghezza di circa 20 cm con 10 cm di lama. La serata si era conclusa quindi con la denuncia per il giovane e il sequestro del coltello.

I carabinieri avevano, però, richiesto anche l’applicazione del provvedimento di allontanamento dal comune tifernate: pena un inasprimento del provvedimento che potrebbe portare a conseguenze più gravi.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Città di Castello: aveva con sé un coltello, giovane allontanato dal comune
PerugiaToday è in caricamento