Martedì, 16 Luglio 2024
Alto Tevere Today Città di Castello

Ermanent Waves, primo singolo di Quantum One: c’è il clarinetto di Fabio Battistelli

Il nuovo album di Andrea Vettoretti tra i suoni cosmici dell’universo

Disponibile dal 29 Aprile in tutte le piattaforme digitali come Spotify e iTunes, esce il primo singolo dell’album Quantum One del compositore chitarrista Andrea Vettoretti che sarà possibile sentire e vedere anche su youtube.

La musica di Andrea Vettoretti interagisce con i suoni cosmici dove tradizione e innovazione si uniscono per ottenere suggestioni sonore ed emozioni. La chitarra di Vettoretti, il violoncello di Riviera Lazeri e il clarinetto di Fabio Battistelli, costruiscono nuove sonorità sempre con grande eleganza e con uno stile unico.

Andrea Vettoretti in collaborazione con l’astrofisico Paolo Giommi (Agenzia Spaziale Italiana) e con il divulgatore scientifico Fabrizio Marchi, esplora i suoni dello Spazio unendoli alla musica, creando un’unica poetica energia. Il pubblico potrà così immergersi nell’ascolto primordiale dei suoni dell’universo come ad esempio i 3° K, (i suoni emessi dopo il Big Bang) le stelle Pulsar, e le sinfonie cosmiche emesse da galassie come la via lattea. Un onirico percorso musicale dall' inizio dei tempi, dalla prima luce dell'Universo.

PERMANENT WAVES

Un cuore di un feto si mescola al fondo cosmico e alle Pulsar, le stelle più antiche, per l’inizio di questo viaggio che dal Big Bang ci riporterà verso la terra per lanciare un messaggio.

Il cuore è un simbolo fortissimo di spiritualità, di vita e di amore. Nel brano di Andrea Vettoretti rappresenta il percorso ciclico dell’umanità e vuole essere l’esempio da seguire come principio universale da riaffermare.  

Permanent Waves si ispira alle onde gravitazionali, una musica rilassante, profonda e circolare. Viaggio nello spazio - tempo del nostro essere.

Come messaggeri, le onde gravitazionali, perturbazioni dello spazio tempo, ci permettono di comprendere gli eventi e la natura del Cosmo.

Possiamo immaginare una goccia d’acqua che cade su uno stagno. La perturbazione generata si propaga verso l’esterno sotto forma di onde. Similmente succede nell’Universo quando un evento perturba la curvatura spazio temporale.

Andrea Vettoretti gioca con la musica e la plasma per ottenere una rilassatezza ma allo stesso tempo una profondità essenziale che declina il genere da lui fondato, il New Classical World.

Quantum One è frutto di un lavoro durato tre anni. Questo primo Singolo è l’inizio di un percorso di tre mesi che vedrà alla luce, dopo l’uscita di Permanent Waves, quella di Qubit a fine maggio, in collaborazione con il compositore Grammy Award Andrew York ed infine si potrà ascoltare tutto l’album Quantum One il 21 Giugno in occasione del solstizio d’estate, dove sarà inoltre possibile sentire la voce dell’attrice Sabrina Impacciatore che leggerà il primo articolo dei diritti dell’uomo.” Sono orgoglioso di partecipare a questo nuovo progetto di Andrea Vettoretti compositore e chitarrista, condiviso insieme alla straordinaria violoncellista Riviera Lazeri. Un lavoro durato tre anni che abbiamo condiviso e fatto crescere e speriamo vada incontro alle esigenze del pubblico. Il lavoro ha già avuto due esperienze molto importanti in teatri tra i più importanti del Mondo, Il Teatro la Fenice de Venezia e il Teatro Comunale di Treviso. Il progetto prevede un lungo tour italiano ed europeo. Sono molto felice di condividere questo lavoro con due straordinari musicisti.” Ha dichiarato Fabio Battistelli

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ermanent Waves, primo singolo di Quantum One: c’è il clarinetto di Fabio Battistelli
PerugiaToday è in caricamento