rotate-mobile
Alto Tevere Today Città di Castello

Città di Castello, anche l'Università in prima linea per l'abbattimento delle barriere

Amici in carrozzina incontrano il rettore dell'Università: allo studio una partnership

Città di Castello comune all'avanguardia per lo studio sull'abbattimento delle barriere architettoniche. Nei giorni scorsi si e’ svolto l incontro programmato fra il Magnifico Rettore Prof. Maurizio Oliviero e gli “Amici in Carrozzina” rappresentati, dai fondatori, Carlo Reali e Luca Panichi sulla tematica dei Piani Eliminazione Barriere Architettoniche (Peba). Lo scorso fine luglio la Regione Umbria, su input dei medesimi Amici in carrozzina, ha messo a bilancio risorse importanti per il 2022 e negli anni a venire, per la messa in opera di questa azione amministrativa! Queste somme serviranno ad incentivare i Comuni Umbri sprovvisti di questo importante strumento urbanistico, e cosi’ ottemperare ad un’obbligo di legge datato oltre trenta anni. Il Magnifico Rettore ha espresso dunque soddisfazione per lo sblocco di un empasse che si trascinava da tempo, offrendo una piena disponibilità nel determinare un piano d azione in sinergia con la Regione Umbria, al fine di individuare i migliori criteri operativi che dovranno favorire l’utilizzo efficace, innovativo e creativo delle risorse stanziate. L' obiettivo e’ quello di colorare e riempire di contenuti questa start up di nuove politiche inclusive, che potranno portare a regime quelle in essere e quelle da implementare . Gli “Amici in Carrozzina” ritengono prioritario il ruolo dell’Universita’ di Perugia , sia per la divulgazione , sia ,ancora piu’ importante, per creare nuovi modelli che rendano la nostra societa’ meno “fragile “. Il prossimo incontro gia ‘ programmato sara’ con la Presidente Donatella Tesei . Riteniamo che da questa importante sinergia tra Universita’ e Regione dell’Umbria possano nascere nuove pratiche che servano sempre di piu’ ad abbattere le “ Barriere “.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Città di Castello, anche l'Università in prima linea per l'abbattimento delle barriere

PerugiaToday è in caricamento