Lunedì, 22 Luglio 2024
Alto Tevere Today Città di Castello

Città di Castello: alla Croce Bianca arriva l'unità logistica per le maxi emergenze

Il mezzo in collaborazione con tante associazioni, fra cui il Lions Club Città di Castello Host

Dare una mano quando tutti sono in difficoltà. Ecco l'idea della Croce Bianca Pat Tifernate da d'ora in poi ha la possibilità di mettere a disposizione per la rete di Protezione civile locale e regionale la loro unità logistica per le maxi emergenze

Un mezzo che ''contiene attrezzature e presidi per aiutare gli operatori del 118 nelle cosiddette maxi emergenze, quelle in cui ci sono tante persone coinvolte: al momento con questa dotazione possono essere supportate circa 50 persone, se queste sono gravi il range operativo scende a 35-40'' ha spiegato Marcello Fortuna, ex presidente del Lions e coordinatore del progetto.

''La sua realizzazione – ha detto Claudio Fortuna, presidente della Pat - ha visto l'unione di più forze a partire da Croce Bianca, Lions Club Città di Castello Host, So.ge.pu, Matty&co, Fabbri Romano, Elettrotech, per la parte tecnica sanitaria i referenti del pronto soccorso dell'ospedale di Città di Castello''.

In prima linea anche il Lions club Città di Castello Host, con il presidente Emanuele Galizi che ha esordito affermando: ''E' un nostro compito''. Galizi ha ripercorso le tappe di questo mezzo: ''Il nostro Marcello Fortuna, che negli ultimi due anni ha messo a disposizione la sua professionalità come presidente, si era reso conto della mancanza di un mezzo simile e aveva prospettato una soluzione al Lions. Dopo tre anni di lavori, è stato portato a termine questo progetto''.

Il sindaco Luca Secondi, insieme all'assessore Benedetta Calagreti, ha parlato di ''Un risultato molto importante'' nato dal ''Contributo di tanti soggetti: dalla Pat che ha promosso l' iniziativa coinvolgendo anche altre associazioni, una su tutti il Lions Club, che unendosi hanno portato a termine il progetto''.

Presente anche l'assessore regionale alla protezione civile, Enrico Melasecche, che ha parlato ''Di un passo ulteriore a favore dell'intera protezione civile e della regione – ha detto - un mezzo come questo con le caratteristiche che ha è una ricchezza in più in quelle fase in cui c'è la necessità di un intervento immediato per problemi multipli''. Infine Federico Romolini, per la Matty & Co, che si è ''occupata dell'allestimento della parte pediatrica del mezzo''.

Al taglio del nastro anche il consigliere regionale Manuela Puletti, insieme con il vice dirigente del Commissariato di polizia, dottor Dario Lemmi e il luogotenente Fabrizio Capalti, comandante della Compagnia di Città di Castello.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Città di Castello: alla Croce Bianca arriva l'unità logistica per le maxi emergenze
PerugiaToday è in caricamento