Domenica, 21 Luglio 2024
Alto Tevere Today Città di Castello

Città di Castello, finanziati quasi 10 milioni di euro per la costruzione della nuova scuola Dante Alighieri

La nuova struttura sarà un complesso scolastico di circa 4 mila metri quadrati, che sorgerà nell’attuale sede del quartiere La Tina e ospiterà oltre 300 studenti

Scuola dante Alighieri, arriva un fiume di soldi. Il ministero dell'Istruzione ha assegnato a Città di Castello 9 milioni 585 mila euro, il finanziamento con i fondi del Piano nazionale di Ripresa e resilienza, del programma ''Futura – La scuola per l'Italia di domani''.

“Siamo finalmente pronti a scrivere una nuova importante pagina della storia della scuola a Città di Castello”.

Il sindaco Luca Secondi, insieme agli assessori Riccardo Carletti e Letizia Guerri, annuncia così che “in base agli attuali termini per la rendicontazione dei finanziamenti del Pnrr, entro il 2026 l’amministrazione comunale potrà mettere a disposizione delle nuove generazioni di studenti e delle loro famiglie un complesso scolastico sicuro, moderno e sostenibile, funzionale alle future esigenze dei processi di insegnamento e apprendimento”.

La proposta progettuale degli uffici tecnici del Comune è rientrata tra le cinque che nella regione beneficeranno dei fondi del Pnrr finalizzati alla costruzione di nuovi edifici scolastici nell’ambito del programma “Futura - La scuola per l’Italia di domani”, che collega le diverse azioni attivate grazie a risorse nazionali ed europee per una scuola innovativa, sostenibile, sicura e inclusiva, capace di svolgere un ruolo educativo strategico per la crescita del Paese. “La nuova Dante Alighieri sarà un complesso scolastico di circa 4 mila metri quadrati, che sorgerà nell’attuale sede del quartiere La Tina e ospiterà oltre 300 studenti in ambienti per la didattica pensati per offrire servizi a minori e adulti, con una palestra che garantirà la pratica di più discipline sportive anche in orari extrascolastici”, spiegano dal Comune sottolineando che “saranno impiegati i più moderni sistemi di dissipazione sismica per garantire la massima sicurezza anche in caso di eventi importanti e saranno adottate le soluzioni che permetteranno un elevato comfort climatico, con la minimizzazione dei consumi energetici”. Il finanziamento per la realizzazione dell’istituto secondario di primo grado fa seguito a quello da 5 milioni di euro per 9 interventi di rigenerazione urbana a valere sui fondi del PNRR ottenuto nei mesi scorsi. “L’efficienza con cui gli uffici comunali stanno lavorando per concorrere agli importanti finanziamenti messi a disposizione per la ripresa post-Covid merita un plauso – puntualizzano il sindaco e gli assessorati competenti - perché sta garantendo importanti opportunità di investimento in linea con gli obiettivi della nuova amministrazione finalizzati alla riqualificazione e il rilancio della città, che sul versante dell’edilizia scolastica puntano alla rigenerazione profonda di un patrimonio comunale composto da 30 edifici”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Città di Castello, finanziati quasi 10 milioni di euro per la costruzione della nuova scuola Dante Alighieri
PerugiaToday è in caricamento