rotate-mobile
Venerdì, 29 Settembre 2023
Alto Tevere Today Citerna

Citerna e il suo messaggio contro la violenza sulle donne

Grande successo per la manifestazione “Spose ieri e oggi” che ha celebrato l’importanza delle donne attraverso la bellezza dell'arte

Citerna non è solo uno dei borghi più belli d’Italia, è anche il paese che divulga un chiaro messaggio contro la violenza sulle donne attraverso la bellezza di manifestazioni come “Spose ieri e oggi”. 

La sfilata di abiti da sposa dagli anni '70 a oggi, di domenica 10 settembre, è stata un successo e l’organizzatrice dell’evento Valentina Ercolani, della Proloco Citerna, ha così espresso la sua gratitudine: “Ho voluto fortemente realizzare questo evento perché credo con fermezza che il nostro compito, come cittadini di una società civilizzata, sia quello di sensibilizzare, di tendere una mano, di prevenire, di aiutare a riconoscere, non di condannare perché a quello ci pensano le istituzioni. Ritengo che l’arte, in ogni sua forma, sia lo strumento più potente e urgente per lanciare e veicolare un messaggio, perché l’arte scuote gli animi, ci destabilizza, ci entra nel profondo, e il mio intento era quello di infondere bellezza, gioia, emozione allo stato puro, lanciando un messaggio, e cioè che la violenza esiste. Non è solo un mostro remoto che si sente al telegiornale e come tale va contrastata, con ogni mezzo che abbiamo. Ciononostante volevo che i nostri spettatori si alzassero dalla sedia con la gioia e la bellezza nel cuore, perché la donna è questo, è bellezza, è vita e, va lodata ogni giorno. Non a caso è stata decontestualizzata dal 25 Novembre, giornata mondiale contro la violenza sulle donne, perché volevo che fosse chiaro il concetto che ogni giorno dobbiamo ricordarci di celebrare l’importanza della donna, e non cadere nell’orrore di normalizzare la violenza”.

Citerna "Spose ieri e oggi"

L’organizzatrice ringrazia tutto lo staff e coloro che hanno permesso la buona riuscita dell’evento, dai suoi colleghi della proloco alla presidente Manuela di Crescenzo, dai presentatori della serata alle modelle e in ultimo, ma non per importanza, il suo ringraziamento va a tutti i Citernesi. 

Infine Ercolani, sottolinea: “A volte basta un piccolo gesto, una canzone, un sorriso, un abbraccio per aprire una breccia nel muro di silenzio e impotenza che circonda i femminicidi. Io spero nel profondo che questa serata sia stata una mano tesa a molti e molte. Rita Levi Montalcini diceva: “Le donne hanno sempre dovuto lottare doppiamente. Hanno sempre dovuto portare due pesi, quello privato e quello sociale. Le donne sono la colonna vertebrale delle società.” Noi questa sfilata la vogliamo dedicare a loro, a tutte quelle donne che lottano e hanno dovuto lottare, e dirgli che non sono sole”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Citerna e il suo messaggio contro la violenza sulle donne

PerugiaToday è in caricamento