rotate-mobile
Alto Tevere Today Pietralunga

Alluvione a Pietralunga, gli imprenditori in ginocchio: "L'acqua ha spazzato il lavoro di una vita"

Anche un metro di acqua nelle aziende. Sopralluogo nella zona industriale allagata

In pochi minuti ha visto il lavoro di anni sparire, spazzato via dalla furia dell'acqua. Il torrente Carpinella che esonda, supera le barriere ed entra nell'azienda fino a raggiungere oltre un metro di altezza.

E' quanto accaduto a Gabriele Zangarelli, socio della Alamar, azienda che rigenera materie plastiche, nella zona industriale di Pietralunga.

''Mai vista una cosa del genere, mai successa a memoria mia'', dice mentre continua a spalare via il fango entrato nella sua impresa, al confine con il torrente Carpinella.

''In pochi minuti – ha aggiunto- l'acqua ha superato la cortina e ha allagato tutto''. Non solo, ma quando ha smesso di piovere, un fiume di acqua e fango ''è entrato dall'altra parte, provenendo dalla strada: ci siamo trovati in mezzo''.

Zangarelli parlando ha evidenziato come i danni siano ancora da quantificare anche perchè '' sono finiti sotto l'acqua sia i motori che i trasformatori...'' e conclude ''Il futuro? Non lo so, per ora mi sono rimboccato le maniche, ma sono scettico: si deve capire come evitare una eventuale prossima volta''.

Fra gli imprenditori della zona industriale e artigianale c'è anche chi non ha avuto gravi conseguenze.

E' la Giuliano Tartufi di Giuliano Martinelli, imprenditore nel settore tartuficolo

''Ero appena tornato a casa – ha raccontato – quando mi hanno chiamato dicendo che qua fuori era tutto un lago. Subito siamo venuti qua e c'era il piazzale completamente allagato: in 58 anni non ho mai visto una cosa del genere'', ricordando come ''Durante gli anni ci sono state anche piogge importanti e ci siamo sempre difesi, senza arrivare a questi punti''.

Martinelli aggiunge che ''fortunatamente al momento non abbiamo registrato danni'' causati da questo improvviso acquazzone, ''Perchè siamo sollevati di circa 78 – 80 centimetri dalla vasca dell'asfalto del piazzale e non c'è arrivata: nel male siamo stati fortunati. Giovedì notte è stato un momento davvero drammatico, con l'acqua, le strade tutte chiuse: non ero pronto a vivere una situazione simile''.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alluvione a Pietralunga, gli imprenditori in ginocchio: "L'acqua ha spazzato il lavoro di una vita"

PerugiaToday è in caricamento