rotate-mobile
Alto Tevere Today Umbertide

Umbertide, completamente ubriaco colpisce i carabinieri: arrestato

Il giovane di 22 anni è ai domiciliari nella sua residenza a Gubbio

Completamente ubriaco, prima discute con una persona, poi picchia i carabinieri: arrestato un ventiduenne, nato a residente a Gubbio, peraltro già noto alle forze dell'ordine.

L'episodio è avvenuto sabato pomeriggio intorno alle 17,30 quando alla compagnia dei carabinieri è arrivata la chiamata per due persone che stavano animatamente discutendo vicino alla stazione.

Al loro arrivo i militari hanno già trovato presente una pattuglia della Polizia Locale, che nel piazzale interno della Stazione ferroviaria stava cercando di tranquillizzare in particolare uno dei due soggetti coinvolti nella lite, in fortissimo stato di agitazione dovuto anche da un evidente stato di ebbrezza alcolica.

Il giovane, nonostante la presenza dei militari sopraggiunti, ha continuato ad inveire, dando in escandescenze e rifiutando categoricamente di fornire un documento di identificazione o anche solamente di declinare le proprie generalità. Il giovane si è anche rifiutato di andare in caserma: anzi per tutta risposta, ha cercato di allontanarsi dal posto, tanto da costringere i carabinieri ad intervenire per condurlo in caserma. Il giovane però, in preda ad un vero e proprio raptus, ha colpito più volte i militari, prima di venire bloccato e arrestato.

Una volta in caserma, i carabinieri lo hanno identificato. Intanto i militari, che hanno dovuto ricorrere alle cure mediche, hanno riportato lesioni giudicate guaribili in 5 giorni, mentre il giovane, visitato anche lui dal 118, è risultato in forte stato di alterazione alcolica. Al termine del convulso pomeriggio, il 22enne è stato quindi portato a Gubbio dove sconta gli arresti domiciliari .

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Umbertide, completamente ubriaco colpisce i carabinieri: arrestato

PerugiaToday è in caricamento