Alto Tevere Today Città di Castello

Città di Castello: dopo 19 anni di servizio lascia, clienti in fila per l’ultimo scontrino

Andreina Paolucci è stata un punto di riferimento per l'intera comunità

Sabato 30 aprile la piazzetta di Trestina ha visto una lunga fila di clienti in attesa non per fare acquisti ma per salutare "l'Andreina", storica commessa di una delle cartolibrerie locali che ha concluso il suo contratto di lavoro.

In molti si sono presentati con un fiore, con un dolce o semplicemente con come scusa la necessità di comprare qualcosa solo per farsi battere l'ultimo scontrino da colei che per poco meno di venti anni di cose li dentro ne ha vendute tante. Non era la proprietaria, ma per ben diciannove anni Andreina Paolucci ha dato tutta se stessa per il lavoro che ha sempre amato fare e che svolgeva con passione e dedizione senza risparmiarsi.

"Ci ha accolto sempre con il sorriso", dice un cliente abituale del posto, "per noi ormai è come una figlia" dice un'altra signora con le lacrime agli occhi, "più di un'amica, con la quale oltre che comprare con piacere si poteva scambiare sempre una battuta e fare uno scherzo... di sicuro ci mancherà". Una giovane donna di altri tempi che ha dato al lavoro l'importanza che merita riconoscendone la sacralità, un esempio per molti che difficilmente i clienti dimenticheranno.

I complimenti per il suo impegno e per l'allegria che ha profuso in questi anni unitamente ad un grande "buona fortuna" per il futuro sono espressi da tutti gli amici e clienti affezionati. 


 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Città di Castello: dopo 19 anni di servizio lascia, clienti in fila per l’ultimo scontrino
PerugiaToday è in caricamento