Domenica, 14 Luglio 2024
Alto Tevere Today Città di Castello

CIttà di Castello, droga e alcol, maxi controllo dei carabinieri: in sei nei guai

Un giovanissimo è stato soccorso dai militari: si era sentito male per aver bevuto troppo

Tre uomini segnalati come assuntori di stupefacenti, tre fermati perchè alla guida ubriachi, 170 persone identificate ed oltre 50 esercizi commerciali ispezionati.

Anche lo scorso fine settimana è stato caratterizzato da numerosi servizi e controlli, svolti dai carabinieri della compagnia di Città di Castello, coordinata dal maggiore Giovanni Palermo, durante il quale sono emersi problemi ancora una volta legati all’uso di sostanze alcoliche alla guida di autovetture e per uso di stupefacenti.

Tre uomini, uno di 22 anni, uno di 25 straniero e uno di 27, sono stati denunciati perchè si erano messi alla guida completamente ubriachi. Il più giovane, fra l'altro, è stato soccorso dai militari, che lo hanno visto fermo accanto alla propria vettura in località Cinquemiglia. Il ventiduenne, infatti, era stato colto da un lieve malore: una volta soccorso, è stato denunciato.

Per quanto riguarda, invece, il consumo di sostanze stupefacenti, due uomini (entrambi quarantenni e residenti in Altotevere) sono stati beccati con della cocaina a Umbertide. I due erano in un auto con altre due persone: alla vista dei carabinieri i quarantenni si sono agitati e da qui il controllo, con la scoperta della droga. Successivamente è stata inviata la segnalazione.

L'ultimo, invece, è uno straniero di 22 anni, che durante il mercato, dopo aver notato i militari si stava allontanando. I carabinieri lo hanno fermato e gli hanno scoperto addosso una modica quantità di hashish. Anche per il giovane è scattata la segnalazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

CIttà di Castello, droga e alcol, maxi controllo dei carabinieri: in sei nei guai
PerugiaToday è in caricamento