rotate-mobile
Alto Tevere Today Città di Castello

Città di Castello, comunità in lutto per la morte di Tommaso Lisetti nell'incidente a Lerchi

Il giovane si stava recando a Citerna per lavoro

Si chiamava Tommaso Lisetti, aveva 24 anni, il giovane ragazzo deceduto lunedì mattina intorno alle 8.15 lungo la provinciale 221. la strada che porta da Città di Castello verso Arezzo, a qualche metro dal bivio con la provinciale 201 che porta a Celle.

Erano da poco passate le 8, 15 quando il ragazzo stava transitando verso Citerna: doveva andare al lavoro, era un aiuto cuoco in un ristorante.

Appena superato il bivio per Celle, l'incidente. Tragico e drammatico. L'auto e un tir si schiantano. Frontalmente. Un boato, la Fiat Panda di colore nero che dopo l'impatto finisce la sua corsa in un fossato a lato di una abitazione, dopo aver divelto un guard rail. Il tir che si ferma in un campo coltivato a lato della strada. Un vero e proprio infermo e lamiere piegate e pezzi di motore, parti di finestrini e liquidi che escono dai mezzi ancora fumanti.

L'allarme arriva nel giro di pochi secondi, con i mezzi dei vigli del fuoco, della polizia municipale e della stradale, un equipaggio del 118. I pompieri estraggono dall'auto il ventiquattrenne: subito i sanitari iniziano le manovre di rianimazione. Nel frattempo viene chiamato anche l'elisoccorso per un eventuale trasporto del ragazzo. Ma quando l'elicottero atterra nel campo vicino alla strada, per Tommaso non c'è più nulla fare.

La morte del ragazzo getta nella costernazione una comunità intera. Appassionato di calcio, ha giocato come attaccante con alcune squadre dilettantistiche del territorio sia umbre che toscane. Il ragazzo lavorava nel settore della ristorazione come aiuto cuoco in un noto ristorante della vicina Citerna.

Tanti gli amici che hanno voluto dedicargli un pensiero sui social. A nome di tutti i tifernati, il sindaco di Città di Castello, Luca Secondi, appresa la drammatica notizia della morte di Tommaso Lisetti ha inviato un messaggio in cui ha espresso «cordoglio e vicinanza alla famiglia a nome della giunta e della comunità locale».

Ancora da fissare la data dei funerali con i quali tutta la città darà il suo commosso ultimo saluto a Tommaso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Città di Castello, comunità in lutto per la morte di Tommaso Lisetti nell'incidente a Lerchi

PerugiaToday è in caricamento