Venerdì, 19 Luglio 2024
Alto Tevere Today Città di Castello

Città di Castello, il Canoa club Oriago vince il 'Trofeo Bianconi' 

Alla società 'Lni sezione di Milano' il premio Master.  Al 'Canoa club Pescantina' è andata la Coppa Italia

Una festa doveva essere e una festa è stata. Dirigenti, atleti e curiosi hanno colorato le rive del Tevere: giovani e giovanissimi entusiasti ma allo stesso tempo concentrati, per tagliare per primi il traguardo e vincere gli ambiti trofei per la cinquantaduesima edizione della gara nazionale di Canoa e Kayak sprint e classica, che si è tenuta sabato e domenica a Città di Castello. 

La società 'Canoa Club Oriago' ha vinto il trentesimo 'Trofeo Maurizio Bianconi' con la tanto attesa canoa in palio: il premio è riservato alla società con maggior numero di atleti classificati, solo nella gara di discesa in linea, nelle categorie Allievi, Cadetti e Ragazzi sia maschile che femminile. Alla 'Canoa Club Pescantina' è andata la ventunesima edizione della Coppa Italia, i cui atleti sono riusciti ad accumulare il punteggio conseguito nelle due discipline (discesa in linea e sprinti) nelle categorie  Allievi, Cadetti e Ragazzi, sia maschile che femminile, nelle gare della due giorni. Infine il 'Trofeo Master' (che si è tenuto solo domenica) è stato appannaggio di 'Lni sezione di Milano'.  

image-21-03-22-03-32-2

E' stata una edizione memorabile, con oltre 250 atleti iscritti in rappresentanza di 30 società provenienti da tutta Italia: la  manifestazione.

Gli atleti sono stati accolti in maniera particolare con un’iniziativa spontanea messa in atto dai soci e neo consiglieri del Canoa Club: a dargli il benvenuto è stata una bandiera della pace appesa ai due lati del fiume, in alto, a voler testimoniare la vicinanza dello sport alle popolazioni ucraine e ai valori di fratellanza e solidarietà fra le nazioni.

''Un piccolo gesto concreto – spiega il presidente del Canoa Club Città di Castello, Nicola Landi – per manifestare la solidarietà degli sportivi e di tutto il panorama della canoa alle popolazioni dell’Ucraina e ribadire ancora una volta come lo sport rappresenti un veicolo di fratellanza, amicizia e rispetto della dignità umana. Un messaggio di pace che tutti insieme domani e domenica condivideremo nella convinzione e speranza che la guerra finisca prima possibile''.

''Come sempre – hanno detto i vertici del Canoa Club Città di Castello che ha organizzato l'evento – la tappa tifernate del circuito italiano ci gratifica ed è ormai un appuntamento immancabile non solo per gli atleti e per i dirigenti, ma anche per i tanti tifernati che sabato e domenica, complice anche un clima mite, hanno preso di mira le rive del Tevere. 

image-21-03-22-03-32-3-3

''Due bellissime giornate di sport con il fiume Tevere e il campo gara del canoa club città di castello che sono tornati ad ospitare la classica di inizio primavera  della stagione canoistica con la gara nazionale giunta alla 52esima edizione. Il numero elevato di atleti, le tante persone al seguito e i tifernati e appassionati di questo sport che hanno seguito la due giorni di competizioni hanno reso davvero significativa questa manifestazione organizzata nel migliore dei modi dal rinnovato consiglio del canoa club città di castello con il presidente Nicola Landi in testa. La presenza autorevole dei presidenti della Federcanoa e Coni regionale, Luciano Buonfiglio e Domenico Ignozza, alla prima giornata di gare oltre che renderci orgogliosi c’ha consentito di programmare l’attività futura improntata alla promozione  del sito sportivo e ambientale di cui il Tevere e’ assoluto protagonista e risorsa. Tutto questo nei giorni che hanno preceduto la giornata mondiale dell’acqua che ogni anno si celebra il 22 marzo.  Un motivo in più per proseguire dunque sul versante della valorizzazione del nostro ingente ed unico patrimonio ambientale e sportivo'', ha dichiarato l’assessore allo sport Riccardo Carletti al termine delle premiazioni delle singole specialità della canoa. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Città di Castello, il Canoa club Oriago vince il 'Trofeo Bianconi' 
PerugiaToday è in caricamento